Apri il menu principale

Il termine scambismo designa una classe piuttosto ampia di comportamenti sessuali, che taluni dei praticanti definiscono anche col termine più generico trasgressione e con l'aggettivo trasgressivo.

Il denominatore comune di tale gamma di comportamenti può essere considerato un'attenuazione più o meno forte della monogamia della coppia, i cui membri, o uno di essi, possono trarre eccitazione o soddisfacimento da voyeurismo (guardare), esibizionismo (essere guardati) o da vari atti sessuali condotti con una o più persone o coppie.

Tali pratiche investono quindi la vita di coppie e di individui, sia maschi, sia femmine. I praticanti normalmente combinano incontri coppia-coppia, coppia-maschio o coppia-femmina al di fuori delle loro consuete relazioni amicali e sociali, ricorrendo a vari centri di aggregazione mediatici o fisici. Gli atti consumati presentano una rilevante aliquota di comportamenti bisessuali femminili espliciti. Il ruolo della bisessualità maschile resta più sfumato e comunque raramente agito[senza fonte].

NoteModifica

Esempio di episodio in una vicenda di scambismo - prima volta da scambista