Apri il menu principale

Scherma in carrozzina

La scherma in carrozzina è uno sport per disabili adattamento della scherma. Gli atleti paralimpici e le competizioni paralimpiche (inclusi i Giochi paralimpici) sono sotto l'egida del Comitato Paralimpico Internazionale (IPC, International Paralympic Committee), mentre la federazione internazionale è la International Wheelchair Fencing.

StoriaModifica

La scherma in carrozzina nasce come sistema di recupero per i reduci della II guerra mondiale inventato in Inghilterra (paese che, non a caso, ha dato vita al movimento paralimpico internazionale) dal Prof. Ludwig Guttman nel 1948 [1]. In Italia nasce nel 1953 e cioè solo poco tempo dopo l'avvento nel paese dello sport per disabili.

DescrizioneModifica

Come è noto uno degli elementi fondamentali della scherma tradizionale è l'uso delle gambe, mediante le quali l'atleta può indietreggiare per parare o schivare i colpi. Nella scherma in carrozzina ovviamente ciò non è possibile, le carrozzine sono fissate alla pedana di gara in maniera quasi ortogonale alla stessa e l'atleta deve quindi avere un'enorme prontezza di riflessi per parare e portare il colpo, non potendo indietreggiare.

GareModifica

Le gare del programma dei Giochi paralimpici sono le seguenti:

ClassificazioniModifica

Vi è una classificazione a seconda del tipo e la portata della disabilità degli schermidori. Il sistema di classificazione consente agli schermitori di competere contro altri con un analogo livello di funzionalità. Scherma ha tre classi, A, B e C [2] e le sedie sono ancorate al suolo durante la competizione.

  • classe A: atleti con il movimento del tronco pieno e buon equilibrio;
  • classe B: atleti senza movimento delle gambe, ridotta funzionalità del tronco e scarso equilibrio;
  • classe C: atleti con disabilità in tutti e quattro arti (non inclusa nel programma dei Giochi paralimpici estivi)

NoteModifica

  1. ^ La nascita della scherma in carrozzina, su sienascherma.it. URL consultato il 28 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 30 gennaio 2010).
  2. ^ (EN) Wheelchair Fencing CAlssification Archiviato il 19 luglio 2011 in Internet Archive.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport per disabili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport per disabili