Scrambled Wives

film del 1921 diretto da Edward H. Griffith
Scrambled Wives
Scrambled Wives (1921) - 3.jpg
Titolo originaleScrambled Wives
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1921
Durata70 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generecommedia
RegiaEdward H. Griffith
Soggettodal lavoro teatrale Scrambled Wives (1920) di Adelaide Matthews e Martha M. Stanley
SceneggiaturaGardner Hunting
ProduttoreAdolph Klauber
Casa di produzioneMarguerite Clark Productions
FotografiaPliny Goodfriend, Ray June, William McCoy
ScenografiaWilliam Cameron Menzies
Interpreti e personaggi

Scrambled Wives è un film muto del 1921 diretto da Edward H. Griffith. La sceneggiatura è basata sul lavoro teatrale Scrambled Wives di Adelaide Matthews e Martha M. Stanley che debuttò a Broadway il 5 agosto 1920[1].

Il film fu prodotto da Marguerite Clark e fu anche l'ultima interpretazione dell'attrice che, dopo questa pellicola, si ritirò dagli schermi.

TramaModifica

Sorpresa nella sua camera con un uomo, John Chiverick, durante una festa di mezzanotte, Mary Lucille viene espulsa dalla scuola. Mary Lucille e John, allora, si sposano ma il padre di lei fa annullare il matrimonio.

La ragazza viene inviata in Europa da dove torna due anni più tardi. In società, si presenta come una vedova, la signora Lucille Smith. Conosce e si innamora di Larry McLeod ma, a un party, rivede John che, nel frattempo, si è sposato. I due ex innamorati cercano in ogni modo di nascondere ai loro partner la relazione che li lega con quel primo matrimonio, e finiscono per creare tutta una serie di equivoci e di complicazioni.

ProduzioneModifica

Fu l'unico film prodotto dalla Marguerite Clark Productions.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla First National Pictures, uscì nelle sale cinematografiche statunitensi nel marzo 1921.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema