Apri il menu principale

Scusa ma ti chiamo amore (film)

film del 2008 diretto da Federico Moccia
Scusa ma ti chiamo amore
Scusa ma ti chiamo amore DVD.png
Michela Quattrociocche e Raoul Bova
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2008
Durata110 min
Generecommedia, sentimentale
RegiaFederico Moccia
Soggettodall'omonimo romanzo di Federico Moccia
SceneggiaturaFederico Moccia, Chiara Barzini, Luca Infascelli
ProduttoreRita Rusić
Casa di produzioneMedusa Film, Cecchi Gori Group
FotografiaMarcello Montarsi
MontaggioPatrizio Marone
Effetti specialiFabrizio Pistone
MusicheClaudio Guidetti
ScenografiaMaurizio Marchitelli
CostumiGrazia Materia
TruccoGiorgio Gregorini, Luca Vannella
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Scusa ma ti chiamo amore è un film del 2008 diretto da Federico Moccia e tra gli altri interpretato da Raoul Bova e Michela Quattrociocche. Adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo sempre edito dal regista.

Il film è stato distribuito nel circuito cinematografico italiano il 25 gennaio 2008.

TramaModifica

Niki e le sue amiche hanno diciotto anni e sono all’ultimo anno di scuola. Malgrado abbiano la maturità ne combinano ogni giorno di tutti i colori. Sfilate, feste, rave e tutti i possibili eventi anche fuori Roma. Alex è un “ragazzo” di quasi trentasette anni. Si è lasciato da poco e senza un vero perché con la sua fidanzata storica. Intorno a lui ruota un mondo complicato e divertente: i suoi genitori, le sue sorelle sposate e con figli e poi i suoi tre amici Enrico, Flavio e Pietro, anche loro tutti già sposati ma ognuno con le proprie particolarità. Alex è un pubblicitario e ha delle grandi responsabilità all’interno della sua azienda. Ma è appena arrivato un giovane rampante che mette a repentaglio il suo lavoro. E tutto questo non sarebbe niente se quella mattina Alex non incontrasse Niki. O meglio, se i due non si scontrassero....

Colonna sonoraModifica

A gennaio 2008 viene pubblicato il CD contenente le tracce della colonna sonora del film.

Tracce
  1. Scusa ma ti chiamo amore (Sugarfree)
  2. Quello che mi davi tu (Zero Assoluto)
  3. Seduto qua (Zero Assoluto)
  4. She's the One (Robbie Williams)
  5. La tua ragazza sempre (Irene Grandi)
  6. Quanti anni hai (Vasco Rossi)
  7. Semplicemente (Zero Assoluto)
  8. Tomorrow never (Villeneuve)
  9. Danziamo (Io, Carlo)
  10. La prima notte d'amore (Claudio Guidetti)
  11. Una gita al mare (Claudio Guidetti)
  12. Alex e Niki (Claudio Guidetti)
  13. Un giro per Roma (Claudio Guidetti)
  14. Il faro (Claudio Guidetti)
  15. Prima di Niki (Claudio Guidetti)
  16. Il tema per Diletta (Claudio Guidetti)
  17. Niki e Alex (Claudio Guidetti)

IncassiModifica

Il film in Italia ha incassato un totale di 12.657.000 € (23/3/2008)[1].

SequelModifica

Il 12 febbraio 2010 è uscito nelle sale italiane il seguito del film intitolato Scusa ma ti voglio sposare, tratto dall'omonimo libro.

NoteModifica

  1. ^ Scheda, mymovies.it.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema