Sebastianismo

Ritratto del re Sebastiano I

Il Sebastianismo è stato un movimento mistico-secolare che a partire dalla seconda metà del XVI secolo si diffuse in Regno del Portogallo a seguito della morte del re Sebastiano I nella battaglia di Alcazar-Quibrir nel 1578.

In senso lato il sebastianismo, entrato nella cultura portoghese e brasiliana, sta ad indicare l'attesa in vista dell'arrivo di un eroe capace di riportare il Paese all'antico splendore.

Spesso associato al mito millenarista conosciuto come Quinto Impero, il Sebastianismo è un tema presente nelle opere di diversi scrittori e pensatori portoghesi, tra i quali Fernando Pessoa[1].

NoteModifica

  1. ^ Fernando Pessoa, Sebastianismo e Quinto Império, Lisboa, Edição de Pedro Sepúlveda e Jorge Uribe, Babel, 2011.

BibliografiaModifica

Besselaar, José Van Den, O sebastianismo – história sumária, Lisboa, Ministério da Educação e da Cultura, 1987.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Portogallo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Portogallo