Apri il menu principale
L'area verde (ovvero l'attuale Slesia) rappresenta la cultura di Przeworsk identificata con i Lugi al principio del I secolo. L'area viola scura è l'impero romano. Con il principio/metà del III secolo, anche i Lugi migrarono verso occidente, avvicinandosi all'attuale Baviera.

Semnone (latino Semnon; Germania Magna, prima del 250? – dopo il 277) fu un principe e condottiero della popolazione germanica dei Lugi, vissuto all'epoca dell'imperatore romano Marco Aurelio Probo.

Indice

BiografiaModifica

Nel 277, una volta portate a termine le operazioni militari contro i Goti nei Balcani, il nuovo imperatore, Marco Aurelio Probo, decise di marciare verso la Gallia per ripulirne i suoi territori dalla recente invasione germanica. La tattica di Probo fu quella di affrontare separatamente le varie forze avversarie, che seppure numericamente superiori, furono sconfitte una ad una.

I primi ad essere battuti dalle armate romane dei generali dell'imperatore, furono i Franchi, penetrati nella zona nord orientale della Gallia Belgica.[1] Poi fu la volta dei Lugi, il cui capo, Semnone, dopo essere stato battuto in violente battaglie, finì per venir catturato insieme al figlio.

«[ndr.Probo] ripresi i prigionieri e tutto il bottino che avevano, li lasciò andare dopo aver stipulato un trattato di pace, e restituì pure Semnone ed il figlio.»

(Zosimo, Storia nuova, I, 67.3.)

NoteModifica

  1. ^ Zosimo, Storia nuova, I, 68.1.

BibliografiaModifica

Fonti primarieModifica

  • Zosimo, Storia nuova, libro 1.

Fonti secondarieModifica

  • (ES) Julio Rodriguez Gonzalez, Historia de las legiones Romanas, Madrid, 2003.
  • (EN) Michel Grant, Gli imperatori romani, storia e segreti, Roma, 1984, ISBN 88-541-0202-4.
  • (EN) David Magie, Roman Rule in Asia Minor to the End of the Third Century After Christ, Princeton, 1950, ISBN 0-405-07098-5.
  • Santo Mazzarino, L'impero romano, Bari, 1973, ISBN 88-420-2377-9, e.
  • Roger Rémondon, La crisi dell’impero romano, da Marco Aurelio ad Anastasio, Milano, 1975.
  • (EN) Chris Scarre, Chronicle of the roman emperors, New York, 1999, ISBN 0-500-05077-5.
  • (EN) Pat Southern, The Roman Empire: from Severus to Constantine, Londra & New York, 2001, ISBN 0-415-23944-3.
  • (EN) Alaric Watson, Aurelian and the Third Century, Londra & New York, 1999, ISBN 0-415-30187-4.

Voci correlateModifica