Apri il menu principale

Serie C 1951-1952 (pallacanestro maschile)

(Reindirizzamento da Serie C maschile FIP 1951-1952)

Il campionato di Serie C di pallacanestro maschile 1951-1952 è stato organizzato in Italia. Le squadre vengono suddivise in 16 gironi a carattere regionale, per questa stagione le vincenti di ogni girone vengono automaticamente promosse in Serie B, in previsione dell'allargamento della stessa a 32 squadre. Le sedici squadre vincitrici vengono poi raggruppate in quattro gironi, le vincenti parteciperanno ad un concentramento finale che decreterà la squadra campione d'Italia di Serie C

Stagione regolareModifica

Girone AModifica

Squadre partecipanti: CUS Milano; Asso Casale; Pietro Micca Biella; Libertas Biella; Michelin Biella; Libertas Vercelli; Pallacanestro Burgo.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: Cus Milano

Girone BModifica

Squadre partecipanti: CRAL Corriere della Sera Milano; Benaglia Pavia; Mortara; Saves; Casale; Doppieri Novara, Voghera; CUS Genova.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: CRAL Corriere della Sera Milano

Girone CModifica

Squadre partecipanti: Cestistica Savonese; Sampierdarena; Shell; CSI Imperia, SanMargherita, Tommaseo, Maurina.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: Cestistica Savonese

Girone DModifica

Squadre partecipanti: Canottieri Milano; Amatori Bergamo; Latterie Reggiane; Milenka Cantù; CUS Modena, Coma, Onda Pavia; Piacenza.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: Canottieri Milano

Girone EModifica

Squadre partecipanti: CRAL Junghans Venezia; Lancia Bolzano; Gasacqua Bolzano; Rovigo; Petrarca Padova; Viscosa Padova; Mantova, DL Ferrov. Mantova.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: Junghans Venezia

Girone FModifica

Squadre partecipanti: Pallacanestro Bassano; Straccis Gorizia, Cral Meneghel Pordenone, Udine, CRDA Monfalcone, Astoria, Treviso.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: Pallacanestro Bassano

Girone GModifica

Squadre partecipanti: U.S. Muggesana; Giovinezza Dalmazia Trieste, DL Ferrovieri Trieste, Acegat Trieste, Audace Trieste, CRDA Trieste, MIR Gorizia, Solvay Monferrato.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: U.S. Muggesana

Girone HModifica

Squadre partecipanti: Virtus Imola; Libertas Forlì; Renato Serra Cesena; Virtus B.[È la squadra di Pesaro?]; Libertas Ancona; ASSI Massalombarda; Libertas Rimini; Olimpia Ravenna.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: Virtus Imola

Girone IModifica

Squadre partecipanti: G.S. Europa Nuova; Libertas Pistoia; V. Carrara; Libertas Viareggio; Libertas Pisa; Piombino, San Vincenzo, Viareggio B.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: G.S. Europa Nuova Livorno

Girone LModifica

Squadre partecipanti: CUS Firenze;Mens Sana Siena, Curiel Pistoia, Virtus Lucca, Affricco Firenze, Castelfiorentino, Ed. Montecatini, Fid.M. Varchi.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: CUS Firenze

Girone MModifica

Squadre partecipanti: CUS Perugia, Lav. Terni, Robur Spoleto, Orvietana, CSI Foligno, Stamura Ancona B; Vigor Senigallia, Jesina.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: CUS Perugia

Girone NModifica

Squadre partecipanti: D'Alessandro Teramo, Sangiorgese, Cestistica Rosetana, Fiamma Chieti, Libertas Teramo, Portocivitanova, Edera Macerata, Aquila.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: D'Alessandro Teramo

Girone OModifica

Squadre partecipanti: Cestistica Civitavecchia; PP.TT Roma; Latina, III ZAT Roma; Fortitudo Roma; Formia, Stella Azzurra Roma, Ex Massimo Roma

Vince il girone e viene promosso in Serie B: Cestistica Civitavecchia

Girone PModifica

Squadre partecipanti: S.M.E. Napoli; Marcacci Napoli; Scandone Avellino; CUS Napoli; Pallacanestro Salerno; Libertas Caserta; Portici, Juventus Napoli.

Vince il girone e viene promosso in Serie B: S.M.E. Napoli

Girone QModifica

Squadre partecipanti: CUS Bari, Libertas Taranto, Aterno Pescara, Libertas Bari, Polisportiva Trani, Juventus Caserta

Vince il girone e viene promosso in Serie B: CUS Bari

Girone R (3 sottogironi)Modifica

Squadre partecipanti: Esperia Cagliari; Aquila Cagliari; Pibigas Quartu; Indomita Cosenza, Scalfaro Catanzaro, Libertas Matera; Cestistica Messina, Cestistica Palermitana, Vibonese

Vince il girone e viene promosso in Serie B: Esperia Cagliari

Concentramenti di semifinaleModifica

Concentramento 1Modifica

RisultatiModifica

Venezia
19 aprile 1952
U.S. Muggianese64 – 51Pall. Bassano

Venezia
19 aprile 1952
CUS Milano63 – 54Canottieri Milano

Venezia
20 aprile 1952
CUS Milano63 – 48Pall. Bassano

Venezia
20 aprile 1952
U.S. Muggianese60 – 52Canottieri Milano

Venezia
20 aprile 1952
CUS Milano72 – 63U.S. Muggianese

Venezia
20 aprile 1952
Canottieri Milano56 – 45Pall. Bassano

ClassificaModifica

Classifica finale 1951-1952 Pt G V N P PtF PtS
1. CUS Milano 6 3 3 0 0 198 165
2. U.S. Muggianese 4 3 2 0 1 187 175
3. Canottieri Milano 2 3 1 0 2 162 168
4. Pallacanestro Bassano 0 3 0 0 3 144 183

Concentramento 2Modifica

RisultatiModifica

Reggio Emilia
19 aprile 1952
Cral Corsera Milano55 – 34Cestistica Savonese

Reggio Emilia
19 aprile 1952
Junghans Venezia54 – 40Europa Nuova Livorno

Reggio Emilia
20 aprile 1952
Junghans Venezia53 – 37Cestistica Savonese

Reggio Emilia
20 aprile 1952
Cral Corsera Milano49 – 37Europa Nuova Livorno

Reggio Emilia
20 aprile 1952
Cral Corsera Milano54 – 43Junghans Venezia

Reggio Emilia
20 aprile 1952
Europa Nuova Livorno39 – 37Cestistica Savonese

ClassificaModifica

Classifica finale 1951-1952 Pt G V N P PtF PtS
1. Cral Corsera Milano 6 3 3 0 0 158 114
2. Junghans Venezia 4 3 2 0 1 150 131
3. Energia Nuova Livorno 2 3 1 0 2 116 136
4. Cestistica Savonese 0 3 0 0 3 108 147

Concentramento 3Modifica

RisultatiModifica

Roma
19 aprile 1952
D'Alessandro Teramo45 – 40CUS Firenze

Roma
20 aprile 1952
Cestistica Civitavecchia57 – 52D'Alessandro Teramo

Roma
20 aprile 1952
Cestistica Civitavecchia45 – 39CUS Firenze

ClassificaModifica

Classifica finale 1951-1952 Pt G V N P PtF PtS
1. Cestistica Civitavecchia 4 2 2 0 0 102 91
2. D'Alessandro Teramo 2 2 1 0 1 97 97
3. CUS Firenze 0 2 0 0 2 79 90

Concentramento 4Modifica

RisultatiModifica

Teramo
19 aprile 1952
CUS Bari46 – 38CUS Perugia

Teramo
19 aprile 1952
Virtus Imola50 – 24SME Napoli

Teramo
20 aprile 1952
CUS Perugia37 – 35SME Napoli

Teramo
20 aprile 1952
Virtus Imola52 – 33CUS Bari

Teramo
20 aprile 1952
Virtus Imola57 – 26CUS Perugia

Teramo
20 aprile 1952
CUS Bari40 – 30SME Napoli

ClassificaModifica

Classifica finale 1951-1952 Pt G V N P PtF PtS
1. Virtus Imola 6 3 3 0 0 159 83
2. CUS Bari 4 3 2 0 1 119 120
3. CUS Perugia 2 3 1 0 2 101 138
4. SME Napoli 0 3 0 0 3 89 127

Concentramento finale FirenzeModifica

ClassificaModifica

Classifica finale 1951-1952 Pt G V N P PtF PtS
1. CUS Milano 4 3 2 0 1 168 135
2. CRAL Corsera Milano 4 3 2 0 1 145 138
3. Cestistica Civitavecchia 2 3 1 0 2 132 136
4. Virtus Imola 2 3 1 0 2 125 161

RisultatiModifica

Firenze
26 aprile 1952
CUS Milano71 – 38Virtus Imola

Firenze
26 aprile 1952
Cestistica Civitavecchia48 – 42CRAL Corsera Milano

Firenze
27 aprile 1952
Virtus Imola48 – 39Cestistica Civitavecchia

Firenze
27 aprile 1952
CRAL Corsera Milano52 – 51CUS Milano

Firenze
27 aprile 1952
CUS Milano46 – 45Cestistica Civitavecchia

Firenze
27 aprile 1952
CRAL Corsera Milano51 – 39Virtus Imola

Spareggio per il titolo di CModifica

?
? 1952
CRAL Corsera Milano? – ?CUS Milano

VerdettiModifica

Squadre promosse in B: US Muggesana, Pall. Bassano, CUS Milano, Canottieri Milano, CRAL Corsera Milano, CRAL Junghans Venezia, Cestistica Savonese, GS Europa Nuova Livorno, D'Alessandro Teramo, Cestistica Civitavecchia, Esperia Cagliari, Virtus Imola, CUS Perugia, S.M.E. Napoli, CUS Bari.

FontiModifica

Il Corriere dello Sport edizione 1951-52

  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro