Apri il menu principale

Serpula

genere di animale della famiglia Serpulidae
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando un genere di funghi basidiomiceti, vedi Serpula (micologia).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Serpula
Serpula vermicularis 1.jpg
Serpula vermicularis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
(clade) Lophotrochozoa
Phylum Annelida
Classe Polychaeta
Sottoclasse Palpata
Ordine Canalipalpata
Sottordine Sabellida
Famiglia Serpulidae
Sottofamiglia Serpulinae
Genere Serpula
(Linnaeus, 1758)
Sinonimi
  • Antalium Guettard, 1770
  • Crinoserpula Uchida, 1978
  • Dipomatus Ehlers, 1913
  • Paraserpula Southward, 1963
  • Protoserpula Uchida, 1978
  • Semiserpula Imajima, 1979
  • Serpula (Serpula) Linnaeus, 1758
  • Serpulites Blumenbach, 1803
  • Serpulus Montfort, 1810
  • Zopyrus Kinberg, 1867
Nomi comuni

serpola

Serpula è un genere di anellidi policheti della famiglia dei Serpulidae.

Le serpole sono vermi molto simili ai vermi tubiformi della famiglia dei Sabellidae, eccetto che le serpole hanno un operculum cartilagineo che chiude l'ingresso del loro tubo protettivo una volta che l'animale vi si è rifugiato. Il tratto più distintivo del genus Serpula è la loro "corona" colorata a forma di ventaglio, usata per respirare e per alimentarsi[1].

Indice

SpecieModifica

La tassonomia del genus Serpula non è ben compresa, con certe fonti che hanno attribuito al genere 383 specie e sottospecie differenti[2], anche se il genus comprende, nel 2018, 29 specie riconosciute[3] che sono oggetto di studio e rivalutazione da parte dei tassonomisti[4].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Richard Fox, Serpula vermicularis, su lanwebs.lander.edu, Lander University, 4 luglio 2006. URL consultato il 21 novembre 2018.
  2. ^ (EN) ZipcodeZoo - Online Encyclopedia About Plants & Animals, su ZipcodeZoo. URL consultato il 21 novembre 2018.
  3. ^ (EN) Serpula Linnaeus, 1758, su www.marinespecies.org, WoRMS - World Register of Marine Species. URL consultato il 21 novembre 2018.
  4. ^ Harry A. ten Hove e Elena Kupriyanova, Zootaxa 2036: Taxonomy of Serpulidae (Annelida, Polychaeta): The state of affairs (PDF), Auckland, New Zealand, Magnolia Press, 2009, pp. 93–95. URL consultato il 25 novembre 2010.
  5. ^ P.A. Hutchings (ed), Harry A. ten Hove (1984). Towards a phylogeny in serpulids (Annelida; Polychaeta), in Proceedings of the first International Polychaete Conference, Sydney, The Linnean Society of New South Wales, 1984, pp. 181–196, ISBN 978-0-9590535-0-0.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi