Apri il menu principale

Servio Fulvio Flacco

Console romano nel 135 a.C.
Servio Fulvio Flacco
Nome originaleServius Fulvius Flaccus
GensFulvia
Consolato135 a.C.

Servio Fulvio Flacco [1] (in latino Servius Fulvius Flaccus; ... – ...) è stato un politico e militare romano.

BiografiaModifica

Eletto console nel 135 a.C. con Quinto Calpurnio Pisone, fu inviato dal Senato in Illiria per sottomettere i Vardeni [2]. Cicerone lo elogia e lo definisce letterato e uomo eloquente [3]. Fu anche accusato di incesto e venne difeso da Caio Curione. Grazie al ricavato della vendita del bottino conquistato in Illiria, finanziò la costruzione di un muro di terrazzamento che ampliò il santuario di Diana Tifatina a Capua.

NoteModifica