Shadow DN9

Shadow DN9
Shadow DN9.jpg
Una Shadow DN9
Descrizione generale
Costruttore Stati Uniti  Shadow
Categoria Formula 1
Squadra Shadow Racing Team
Interscope Racing
Interscope Shadow Racing Team
Samson Shadow Racing Team
Progettata da Tony Southgate
John Baldwin
Sostituisce Shadow DN8
Sostituita da Shadow DN11
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca in alluminio
Motore Ford Cosworth DFV 3.0 V8
Trasmissione Hewland FGA 400 a 5 rapporti manuale
Dimensioni e pesi
Passo 2642 mm
Peso 605 kg
Altro
Carburante Petrofina
Valvoline
Pneumatici Goodyear
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio degli Stati Uniti-Ovest 1978
Piloti 1978
16. Hans-Joachim Stuck
17. Clay Regazzoni
39. Danny Ongais
1979
17. Jan Lammers
18. Elio De Angelis
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
26 0 0 0

La Shadow DN9 fu una monoposto di Formula 1 che fece il suo debutto al Gran Premio degli Stati Uniti-Ovest 1978 con al volante Hans-Joachim Stuck e Danny Ongais non riuscendo però a qualificarsi per la gara. Progettata da Tony Southgate e John Baldwin, veniva spinta dal tradizionale motore Ford Cosworth DFV.

Una Shadow DN9 del 1979 in livrea Samson al Silverstone Classic Meeting 2008

Iscritta in 28 gran premi tra la stagione 1978 e quella seguente. Ottenne un quarto posto (Gran Premio degli Stati Uniti-Est 1979 con Elio De Angelis) in quello che fu l'ultimo Gran Premio a cui prese parte, e due quinti posti (nel '78 con H.J. Stuck e Clay Regazzoni).

Altri progettiModifica

  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1