Shaul Mofaz

politico israeliano

Shaul Mofaz (in ebraico: שאול מופז?; in farsi: شائول موفاز; Tehran, 4 novembre 1948) è un ex militare e politico israeliano.

Shaul Mofaz nel 2003

BiografiaModifica

Nato in una famiglia di origine ebraica iraniana, si arruolò nelle Forze di difesa israeliane nel 1966 e prestò servizio nella Brigata Paracadutisti. Ha combattuto nella Guerra dei sei giorni, nella guerra dello Yom Kippur, la Guerra del Libano del 1982 e partecipò all'Operazione Entebbe in uno sforzo congiunto fra paracadutisti e le forze speciali della Sayeret Matkal. Nel 1988 divenne il sedicesimo Capo di Stato Maggiore Generale, in servizio fino al 2002.

Dopo l'abbandono dell'esercito, Mofaz è entrato in politica. Fu nominato Ministro della Difesa nel 2002, ricoprendo la carica fino al 2006, quando fu stato eletto alla Knesset nella lista Kadima. In seguito è stato vice primo ministro e Ministro dei Trasporti e della Sicurezza Stradale fino al 2009. Dopo essere diventato leader di Kadima, nel marzo 2012 è diventato leader dell'opposizione, prima di tornare al gabinetto durante un periodo di 70 giorni in cui è stato Primo Ministro ad interim, Vice Primo Ministro e Ministro senza portafoglio. La presenza di Kadima nel parlamento si ridusse a soli due seggi durante le elezioni del 2013. Di conseguenza Mofaz si è ritirato dalla politica poco prima delle elezioni del 2015.

BiografiaModifica

Onorificenze israelianeModifica

 
Shaul Mofaz
  Per la guerra del Libano (1982)
  Per la guerra dei sei giorni
  Per la guerra del Kippur

Onorificenze straniereModifica

  Comandante della Legion of Merit (USA)
— 21 ottobre 1999

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica