Sisim

fiume della Russia
Sisim
StatoRussia Russia
Circondari federalidella Siberia
Soggetti federaliTerritorio di Krasnojarsk
RajonKuraginskij, Idrinskij, Balachtinskij
Lunghezza270 km[1]
Portata media34,57 m³/s[2]
Bacino idrografico3 260 km²[1]
NasceMonti Saiani Orientali
54°32′48″N 93°38′55″E / 54.546667°N 93.648611°E54.546667; 93.648611
SfociaEnisej (Bacino di Krasnojarsk)
55°07′21″N 91°50′52″E / 55.1225°N 91.847778°E55.1225; 91.847778Coordinate: 55°07′21″N 91°50′52″E / 55.1225°N 91.847778°E55.1225; 91.847778

Il Sisim (in russo: Сисим?) è un fiume della Siberia meridionale, in Russia, affluente di destra dell'Enisej. Scorre nei rajon Kuraginskij, Idrinskij e Balachtinskij del Territorio di Krasnojarsk.

DescrizioneModifica

Il Sisim, formato dalla confluenza dei fiumi Taëžnyj (Таёжный) e Stepnoj Sisim (Степной Сисим), scende dagli speroni dei monti Manskoe Belogor'e (Манское Белогорье)[3] che si trovano nella parte nord-ovest dei Saiani Orientali. La lunghezza del fiume è di 260 km (assieme a Taëžnyj e Sisim, di 270 km), l'area del bacino è di 3260 km².[1][4] La sua portata, a 19 km dalla foce è di 34,57 m³/s.[4][2] Sfocia sul lato destro dell'Enisej, nel bacino idrico di Krasnojarsk.

I suoi maggiori affluenti sono: Ko, Olenkoj e Cejba (da destra), Urap e Bol'šaja Alga (da sinistra).

Lungo le sponde del fiume si trovano i villaggi di Ščetkinino (Щеткинино) e Berëzovaja (Берёзовая).

NoteModifica

  1. ^ a b c (RU) Река Сисим, su textual.ru. URL consultato il 30 marzo 2020.
  2. ^ a b (EN) Sisim At Berezovaya, su r-arcticnet.sr.unh.edu. URL consultato il 30 marzo 2020.
  3. ^ (RU) Манское Белогорье, su bigenc.ru. URL consultato il 30 marzo 2020.
  4. ^ a b (RU) Сисим, su water-rf.ru. URL consultato il 30 marzo 2020.

Collegamenti esterniModifica

  • Mappa: N-46 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 30 marzo 2020. (Edizione 1969)
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia