Apri il menu principale
Slime
UniversoDragon Quest
Nome orig.スライム (Suraimu)
Lingua orig.Giapponese
AutoreYūji Horii
Character designAkira Toriyama
EditoreEnix
1ª app.27 maggio 1986
1ª app. inDragon Quest

Slime (スライム Suraimu?) è un personaggio immaginario della serie di videogiochi Dragon Quest. Introdotto nel 1986 come personaggio non giocante in Dragon Quest, la creatura è diventata una mascotte della saga, comparendo in numerosi titoli, anche non appartenenti al franchise.

Palloncini a forma di Slime e Chocobo allo stand Square Enix durante il Tokyo Game Show

Ispirato a uno dei mostri presenti nella serie Wizardry[1], Slime è stato ideato da Yūji Horii, creatore della serie, e Akira Toriyama. È stato proprio il mangaka giapponese a dare la forma di goccia alla creatura.[2]

Indice

Aspetto e caratteristicheModifica

 
Silhouette della creatura

Lo Slime ha la forma di una goccia blu e possiede un corpo gelatinoso. Ha sempre un sorriso stampato in faccia ed essendo privo di braccia e gambe cammina saltellando. Non tutti gli slime sono nemici, altri sono innocui e condividono volentieri qualche chiacchiera.

FormeModifica

Esistono diverse forme dello Slime:

  • Slime: la forma classica.
  • Slime Arancione: uguale alla forma classica, ma di un arancione acceso.
  • Bollaslime: ha la forma di una pozzanghera verde, ma con il solito sorriso e qualche bollicina che fluttua, è in grado di avvelenare un personaggio.
  • Dottor Slime: dalla goccia blu sono scesi dei tentacoli ed ha la forma di una medusa.
  • Slime Grigio: è una forma molto rara dato che può fruttare molti punti esperienza, tuttavia, essendo il suo corpo di un argento metallico, non tutti gli attacchi vanno a segno e tende parecchie volte a fuggire. Come se non bastasse ogni attacco gli infliggerà solo 1 punto, a meno che non si usino mosse speciali.
  • Paladino Slime: in questo caso il nemico non è uno Slime, ma un cavaliere che lo cavalca. Quest'ultimo indossa un'armatura ed un elmo bianchi, per cui non è possibile vedere chi è, impugna una spada ed uno scudo dorato con sopra raffigurato uno Slime, inoltre, come già detto, cavalca uno Slime Verde.
  • Liquislime: è la versione metallica del Bollaslime ed anch'esso, come il suo "fratellino", frutta molti punti esperienza e tende ad evitare gli attacchi e fuggire.
  • Cavaliere Slime: è simile al Paladino Slime, ma con un'armatura verde e lo scudo di bronzo. Cavalca uno Slime Grigio.
  • Re Slime: se 8 Slime sono tutti in campo si possono unire in un unico Slime gigante, con tanto di corona.
  • Re Curaslime: uguale al Re Slime tranne per il colorito verde. Non viene creato da una fusione di Slime Verdi.
  • Slime Nero: uguale allo Slime classico, ma di un nero intenso. È "scolorito" perché si trova, in Dragon Quest VIII, nel mondo dell'oscurità, e successivamente quasi ovunque.
  • Re Slime Grigio: il mostro più raro di tutti e come già intuito è la versione regale dello Slime Grigio e quindi anch'esso frutta molti punti esperienza, ma schiva molti attacchi e tende a fuggire. Se si riesce a batterlo ci si può considerare molto fortunati.
  • Medusa: simile al Dottor Slime, ma con il corpo più chiaro e i tentacoli indaco.

Apparizioni fuori dalla serieModifica

Slime è un personaggio giocante nel videogioco sportivo Mario Sports Mix, sviluppato da Square Enix per Wii.[3] Appare come personaggio giocabile anche in Dragon Quest & Final Fantasy in Itadaki Street Special e Dragon Quest & Final Fantasy in Itadaki Street Portable.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Jason Cipriano, 'Dragon Quest' Creator Sheds Light On The Inspiration For The Slime, su MTV Multiplayer, 9 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 20 ottobre 2013).
  2. ^ (EN) Dragon Quest Interview, su IGN, 25 maggio 2007.
  3. ^ (EN) Anoop Gantayat, Dragon Quest's Slime Appears in Mario Sports Mix, su IGN, 18 novembre 2010.

Altri progettiModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi