Differenze tra le versioni di "Mario Vitale"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
→‎Biografia: Domenica d'agosto è del 1950, vedi filmografia
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android
(→‎Biografia: Domenica d'agosto è del 1950, vedi filmografia)
Dotato di un bel fisico atletico ed un volto virile e dai tratti accattivanti, venne scoperto da [[Roberto Rossellini]] mentre svolgeva la sua attività di pescatore nei pressi della sua città natale, [[Salerno]]. Rossellini lo volle appunto per il ruolo del pescatore a fianco di Ingrid Bergman nel film ''[[Stromboli (film)|Stromboli]]'', nel [[1950]] quando decise di affidare il ruolo del protagonista maschile del suo film ad un volto nuovo.
 
A seguito dei giudizi positivi che gli pervennero da questa interpretazione, Vitale scelse di dedicarsi al cinema e recitò in rapida successione in diversi film, dei quali il migliore di questi fu sicuramente ''[[Domenica d'agosto]]'' di [[Luciano Emmer]] del 19491950, dove interpretò ''Renato'', un reduce di guerra innamorato di ''Luciana'' ([[Elvy Lissiak]]) e dal carattere debole, che stenta a reinserirsi nella società, divenendo preda della malavita.
 
La critica gli rimproverò una certa fissità e freddezza interpretativa. Inoltre Vitale ebbe la necessità di venire sistematicamente doppiato - in ''Domenica d'agosto'' venne doppiato da [[Gualtiero De Angelis]] - ed i ruoli che fu costretto a sostenere in seguito non gli diedero le soddisfazioni che s'attendeva; pertanto, dopo qualche anno dal suo esordio, decise di ritirarsi definitivamente dalle scene.