Differenze tra le versioni di "Acquaviva (famiglia)"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 mese fa
nessun oggetto della modifica
Dalla frattura degli originari duchi di Atri, il ramo dei conti di Conversano si divise in due principali sotto-rami, quello degli ultimi duchi di Atri discendenti da Giovan Girolamo II, e l'altro di Adriano, figlio di Giovanni Antonio Acquaviva (detto Giannantonio); dal ramo di Adriano Acquaviva provennero il capitano [[Giangirolamo II Acquaviva d'Aragona]] 20simo duca di Conversano, poi Cosimo, seguito da Giovan Girolamo III, Giulio Antonio IV, e Giovan Girolamo IV, 24simo conte di Conversano e 21simo duca di Atri a titolo onorifico. Da lui, morto nel 1777, discesero gli ultimi signori di Conversano e Nardò: Giulio Antonio V, 22simo duca di Atri e 25simo conte di Conversano, Giovan Girolamo V, morto nel 1848, da cui nacquero Giulio Antonio (1808-1836), Giuseppe (1835-1905), Maria (1855-1905), Anna Maria di Lorenzo (1883-1956) e Petronella Deviato nata nel 1917.
 
Da Gian Girolamo V Acquaviva nacquero i fratelli politici del [[Regno d'Italia]] [[Luigi Acquaviva]] (1812-1898) e [[Carlo Acquaviva d'Aragona]] (1823-1892), tutti di orientamento liberalre<ref> Raffaele de Cesare, ''La fine di un Regno'', Milano III edizione s.d., pag. 954</ref>. Dal ramo di Carlo Acquaviva si sviluppò un ramo abruzzese di Giulianova, estintosi con Fiorella (1922-2011), dal ramo di Luigi, che fu l'ultimo della famiglia ad avere i titoli di 24simo duca onoratio di Atri, 15simo duca di NsrdòNardò e 27esimo conte di Conversano prima della costituzione del Regno d'Italia, provenne il ramo degli Acquaviva-D'Aragona-Casalaspro e Pietragalla; suo figlio fu [[Giulio Acquaviva]], politico e conte di Conversano a titotlo onoriico, morto giovane a causa della malatia in [[Calabria]], l'altro figlio Francesco morto nel 1894, fu 16simo conte di Conversano an titolo onorifico, sposò Maria Zunica di Cassano da cui ebbe un'unica figlia, Giulia Acquaviva (1887-1972), 25sima duchessa di Atri a titolo onorifico, 17sima duchessa di Nardò e 28sima contessa di Conversano. Sposò Fiustiniano Perrelli Tomacelli Filomarino, i discendenti portarono il cognome paterno, sicché con la morte Giulia Acquaviva e Fiorella nel 1972 e nel 2011, ambedue del ramo degli Acquaviva di Carlo Acquaviva d'Aragona, la famiglia si estinse.
 
== I principali rami dell'albero genealogico ==
5 467

contributi