Differenze tra le versioni di "Glossario botanico"

Aggiunte voci
(→‎V: Aggiunta voce: ventricoso)
(Aggiunte voci)
; [[Androdioica]]
: Pianta con individui distinti o ermafroditi o esclusivamente maschili.
; [[Anfitropo]]
: Ovulo con caratteri sia anatropici che campilotropici.
; [[Angiosperme]]
: Piante con ovuli e semi racchiusi dentro un ovario.
; [[Corologia]]
: La corologia (o fitogeografia corologica) è la disciplina che studia la distribuzione geografica delle piante.
; [[Crassinucellato]]
: Ovulo con nucella pluricellulare molto sviluppata.
; [[Crateriforme]]
: Fiore con corolla a forma di coppa.
; [[Entomofila]]
: Con entomofilia (o impollinazione entomofila) si indica il trasporto di polline e l'impollinazione avvenuti per mezzo di insetti.
; [[Epiblasto]]
: Nell'embrione delle Poaceae consiste in una piccola appendice squamiforme posta in opposizione al cotiledone sul caulicino dell'embrione (residuo ridotto di un secondo cotiledone).
; [[Epicalice]]
: Verticillo di piccole brattee sepaloidi poste alla base di un capolino che a volte avvolge il calice vero e proprio.
; [[Igrofila]]
: Tipica pianta del sottobosco umido e ombroso che usufruisce dell'umidità atmosferica.
; [[Ilo]]
: In un seme è la cicatrice che segna il punto d'attacco al funicolo (il peduncolo dell'ovulo).
; [[Imparipennata]]
: Foglia pennato-composta terminante all'estremità con una fogliolina centrale.
: Contorno di organo laminare tre volte più lungo che largo, assottigliantesi verso ciascuna estremità, a forma di lancia.
; [[Brattea|Lemma]]
: Brattea (fogliolina modificata) più esterna del fiore delle graminaceae (brattea inferiore della [[gluma]]).
; [[Lesiniforme]]
: Organo a forma subcilindrica, simile ad una lesina del calzolaio.
; [[Lettiera]]
: Materiale di vario tipo, generalmente organico e parzialmente decomposto che ricopre il suolo ed ha una funzione di protezione e riscaldamento della parte ipogea della pianta.
; [[Ligula]]
: Nelle foglie delle Poaceae è un lembo adassiale alla giunzione tra la guaina (avvolta attorno al culmo) e la lamina (la foglia vera e propria).
; [[Ligulato]]
: Fiore tipico delle Asteraceae con una corolla formata da un petalo nastriforme.
; [[Loculicida]]
: Si dice che una capsula è loculicida quando la deiscenza avviene per fessurazione in corrispondenza a particolari nervature longitudinali.
; [[Lodicule]]
: Alcune squame (1 - 3), poco visibili, del perianzio ridotto nel fiore delle Poaceae (forse relitto di un verticillo di 3 sepali).
; [[Logge]]
: Celle o cavità contenenti il polline nei lobi delle antere (o gli ovuli nell'ovario, o i semi nei frutti).
: Superficie di una [[foglia]]
; [[Palea]]
: 1. [[brattea]] del fiore delle [[Graminaceae]] (è la brattea superiore della [[gluma]]) o delle [[Compositae]].
: 2. minutissime squamette che ricoprono fusto, piccioli e fronde di molte [[Felci]].
; [[Palizzata]]
; [[Spiciforme]]
: È una infiorescenza di tipo racemoso o a spiga, con fiori sessili a portamento sciolto e lasso (= Spighiforme).
; [[Spighetta]]
: Nell'infiorescenza delle Poaceae è una parte (ramificazione) della spiga e comprende uno (uniflora), due (biflora) o più fiori (multiflora).
; [[Spirociclica]]
: Si dice quando la disposizione-inserzione dei petali sul ricettacolo è in parte spiralata e in parte ciclica.