Apri il menu principale

Sta' fermo, muori e resuscita

film del 1989 diretto da Vitali Kanevski
Sta' fermo, muori e resuscita
Sta' fermo.jpg
Galia e Valerka, i due giovani protagonisti del film
Titolo originaleZamri, umri, voskresni!
Paese di produzioneUnione Sovietica
Anno1989
Durata105 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaVitali Kanevski
SceneggiaturaVitali Kanevski
FotografiaVladimir Brylyakov
MontaggioGalina Kornilova
MusicheSergei Banevich
ScenografiaYuri Pashigoryev
Interpreti e personaggi

Sta' fermo, muori e resuscita (Zamri, umri, voskresni!) è un film del 1989 diretto da Vitali Kanevski, vincitore della Caméra d'or per la miglior opera prima al 43º Festival di Cannes.[1]

TramaModifica

Nello sfondo di una città mineraria in Siberia non lontano da Vladivostok, si svolge al termine del disgelo invernale del 1947 la storia di due ragazzini, Valerka e Galia, che all'inizio rivaleggiano nel vendere ai minatori ma poi si aiuteranno nell'affrontare le avversità della vita.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Awards 1990, festival-cannes.fr. URL consultato il 24 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2014).

Collegamenti esterniModifica