Stadio Nemesio Díez

Stadio Nemesio Díez
La Bombonera
Estadio Nemesio Díez.jpg
Informazioni
StatoMessico Messico
UbicazioneToluca
Inizio lavori1953
Inaugurazione1954
Costo 
Ristrutturazione2017
Mat. del terrenoErba
ProprietarioDeportivo Toluca Fútbol Club
Uso e beneficiari
CalcioToluca
Capienza
Posti a sedere30000
Mappa di localizzazione

Coordinate: 19°17′14.23″N 99°40′00.46″W / 19.287286°N 99.666794°W19.287286; -99.666794

Lo stadio Nemesio Diez (in spagnolo Estadio Nemesio Díez), soprannominato La Bombonera de Toluca e già noto come stadio Toluca (in spagnolo Estadio Toluca) dal 1970 al 1986 e come stadio Toluca 70, stadio Luis Gutiérrez Dosal e stadio Héctor Barraza, è uno stadio calcistico della città di Toluca, in Messico, vicino a Città del Messico.

Tra i più vecchi stadi di calcio del Messico, fu aperto l'8 agosto 1954 ed è situato a un'altitudine di 2 670 metri sul livello del mare: risulta uno degli stadi del mondo posti ad un'altitudine più elevata. Ha una capienza di 30 000 posti a sedere e ospita le partite casalinghe del Deportivo Toluca Fútbol Club.

Ha ospitato quattro partite del campionato mondiale di calcio 1970 e tre partite del campionato mondiale di calcio 1986.

Per anni l'impianto non disponeva di un sistema di illuminazione, il che costringeva la squadra locale a giocare con la luce del sole. Con la prima qualificazione del Toluca alla Coppa Sudamericana, lo stadio fu dotato di riflettori per renderlo agibile per la disputa di match internazionali.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Attenzione: parola chiave DEFAULTSORT duplicata. La chiave di ordinamento predefinita "Diez, Nemesio" sostituisce la precedente "Stadio Nemesio Diez".