Apri il menu principale
Star Wars: Han Solo
fumetto
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
TestiMarjorie Liu
DisegniMark Brooks
EditoreMarvel Comics
1ª edizione15 giugno 2016 – 23 novembre 2016
Periodicitàmensile
Albi5 (completa)
Editore it.Marvel Comics
1ª edizione it.2 dicembre 2016
Periodicità it.mensile
Albi it.5 (completa)
Genereazione, fantascienza, fantastico

Star Wars: Han Solo è una miniserie a fumetti statunitense in cinque parti[1] ambientata nell'universo fantascientifico di Guerre stellari scritta da Marjorie Liu, disegnata da Mark Brooks e pubblicata dalla Marvel Comics.

Ambientata dopo gli eventi di Una nuova speranza nei primi anni dell'Alleanza Ribelle, la storia vede come protagonista il contrabbandiere Ian Solo. Annunciata il 4 marzo 2016,[2] è iniziata il 15 giugno 2016, e si è conclusa il 23 novembre.[3]

Indice

Storia editorialeModifica

In Italia è il primo numero è uscito in esclusiva il 2 dicembre 2016,[4] in occasione del Panini Free Comic Book Day.[5] Il 29 dicembre 2016 è stato ristampato il primo numero nel n.18 del fumetto contenente la serie regolare Star Wars.[6]

VolumiModifica

Arco narrativoModifica

  • Parte I (15 giugno 2016)
  • Parte II (6 luglio)
  • Parte III (31 agosto)
  • Parte IV (12 ottobre)
  • Parte V (23 novembre)

NoteModifica

  1. ^ (EN) Star Wars: Han Solo Series Announced At Comic-Con [collegamento interrotto], su comicbook.com, 7 ottobre 2015. URL consultato il 29 dicembre 2016.
  2. ^ Giorgio Bondì, Marvel annuncia una miniserie per Han Solo, su starwarslibricomics.it, 4 marzo 2016. URL consultato il 14 gennaio 2017.
  3. ^ (EN) HAN SOLO #1, su previewsworld.com, 15 agosto 2015. URL consultato il 29 dicembre 2016.
  4. ^ Giorgio Bondì, Han Solo #1 – Panini Free Comic Book Day, su starwarslibricomics.it, 2 dicembre 2016. URL consultato il 14 gennaio 2017.
  5. ^ Giorgio Bondì, Panini annuncia il Free Comic Book Day, su starwarslibricomics.it, 19 ottobre 2016. URL consultato il 14 gennaio 2017.
  6. ^ Giorgio Bondì, Star Wars #18 (Panini Comics), su starwarslibricomics.it, 29 dicembre 2016. URL consultato il 14 gennaio 2017.

Collegamenti esterniModifica