Stazione di Edolo

stazione ferroviaria italiana

La stazione di Edolo è la stazione ferroviaria capolinea della ferrovia Brescia-Iseo-Edolo. Serve l'omonimo centro abitato.

Edolo
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
LocalitàEdolo
Coordinate46°10′37.15″N 10°19′45.83″E / 46.176987°N 10.329396°E46.176987; 10.329396
Lineeferrovia Brescia-Iseo-Edolo
Storia
Stato attualein uso
Attivazione1909
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, di testa
Binari2
GestoriFerrovienord
OperatoriTrenord
InterscambiAutobus interurbani

Storia modifica

La stazione di Edolo entrò in servizio il 4 luglio 1909, all'attivazione del tronco ferroviario da Breno a Edolo[1].

Strutture e impianti modifica

La stazione dispone di un fabbricato viaggiatori, dotato di sala d'attesa. L'edificio segue lo stile delle stazioni secondarie di prima classe SNFT[2].

La stazione presenta un ampio piazzale binari di cui solo i primi due, dotati di banchine, vengono utilizzati per il servizio viaggiatori. Il collegamento tra le banchine avviene mediante attraversamenti a raso del primo binario. La parte restante del piazzale è composta da alcuni binari passanti e da altri tronchi.

L'impianto dispone inoltre di una rimessa locomotive.

L'intera struttura è sormontata da un sovrappasso pedonale in legno ed è stata rinnovata con l'aggiunta di una tettoia in legno lungo il primo binario.

Movimento modifica

La stazione è capolinea settentrionale dei treni RegioExpress (RE) e regionali (R) in direzione Brescia, eserciti da Trenord nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Lombardia.

Servizi modifica

  •   Biglietteria a sportello
  •   Biglietteria automatica
  •   Servizi igienici
  •   Sala d'attesa

Interscambi modifica

Nelle vicinanze della stazione effettuano fermata alcune linee automobilistiche interurbane, gestite da FNM Autoservizi e SAB Autoservizi.

  •   Fermata bus

Note modifica

  1. ^ Per la ferrovia Brescia - Iseo che si apre oggi all'esercizio, in Il Cittadino di Brescia, 4 luglio 1909, p. 3.
  2. ^ Antonio Burlotti, Stazioni e fermate della linea ferroviaria Brescia/Iseo/Edolo, in Mauro Pennacchio, La meccanica viabilità - La ferrovia nella storia del lago d'Iseo e della Vallecamonica, Marone, Circolo culturale Guglielmo Ghislandi - Fdp Editore, 2006, p. 300, ISBN 88-902714-0-X.

Altri progetti modifica