Apri il menu principale

Stefano Semenzato

politico italiano

BiografiaModifica

Attività politicaModifica

Provenendo da Avanguardia Operaia (AO), nel 1977 alla nascita di Democrazia Proletaria entra a far parte della dirigenza nazionale [1].

Senatore della Repubblica durante la XIII legislatura, durata dal 10 maggio 1996 al 29 maggio 2001, è stato vicepresidente del Gruppo dei Verdi al Senato[2]. Da Senatore della repubblica ha seguito le tematiche ambientali, il sistema radiotelevisivo, internet, le reti informatiche e il settore della difesa.[3]

In precedenza ha coordinato alcune campagne referendarie ed in particolare quella del 1993 sulla dismissione dei beni ambientali da parte del demanio dello Stato e quelle del 1994-1995 sui tre referendum TV di abrogazione della legge Mammì.

Giornalista professionista dal 1980, già direttore del “Quotidiano dei lavoratori” e della rivista di cultura ecologista “Metafora Verde”.

Altre attivitàModifica

Stefano Semenzato è stato vicepresidente dell'Istituto Sviluppo Sostenibile Italia (ISSI). Nell'Istituto ha diretto l'attività di formazione, il settore dei progetti informatici e il sito web.

Dal 2005 al 2010 è stato Amministratore delegato e Direttore di progetto del CISA (Centro Innovazione Sostenibilità Ambientale), società consortile a r.l. con soci Provincia di Bologna, Fondazione CaRisBo e ISSI, dedicata alla realizzazione di interventi a favore delle tecnologie legate alle energie rinnovabili e al risparmio energetico a favore degli enti pubblici. In questa veste ha diretto la realizzazione di impianti di produzione energetica a fonti rinnovabili, tra cui impianti a biomasse termici e in cogenerazione; ha coordinato ristrutturazioni edilizie ecoefficienti, in particolare la "ecobalera" di Porretta Terme; ha organizzato le fiere-expò "ECOAPPENNINO" realizzate a Porretta Terme e dedicate alle tecnologie di risparmio energetico e di produzione di energia da fonte rinnovabile.

Attualmente (2018) coordina e organizza il calendario di mostre ed esposizioni presso la ASSOCIAZIONE CASTELLO MANSERVISI, centro culturale, ricreativo, espositivo, turistico, a Castelluccio di Porretta Terme (Alta Valle Reno) nella provincia di Bologna, al confine con la provincia di Pistoia.

NoteModifica

  1. ^ Cronologia di Democrazia Proletaria
  2. ^ Stefano Semenzato, su Senato.it - XIII legislatura, Parlamento italiano.url consultato il 25 ottobre 2011
  3. ^ biografia tratta da Comune.Modena.it url consultato il 25 ottobre 2011

Collegamenti esterniModifica