Apri il menu principale
Wappen Österreichs
Austria Bundesadler.svg

Lo stemma dell'Austria attuale è in uso sin dalla fine della prima guerra mondiale per simboleggiare il paese dopo la caduta dell'Impero austro-ungarico. I simboli del passato regime rimangono nell'aquila, non bicefala come nel periodo austro-ungarico, ma a una sola testa.

Sul corpo dell'aquila si trova l'antico scudo dell'Arciducato d'Austria, riprodotto anche nella bandiera del paese, che tiene coi piedi un martello e una falce, aggiunti nel 1921, riconducibili a simboli socialisti, ma che, uniti alla corona murale sulla testa, simboleggiano l'unità delle classi sociali (lavoratori – agricoli e industriali – e borghesi).

Le catene spezzate sono state aggiunte alla fine della seconda guerra mondiale e indicano la liberazione dalla dittatura nazista.

Altri stemmiModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica