Steppa di Kulunda

La steppa di Kulunda (in russo: Кулундинская степь, Kulundinskaja step), nota anche come pianura di Kulunda (in russo: Кулундинская равнина, Kulundinskaja rawnina o semplicemente Kulunda) è una regione situata nella parte sud-orientale del bassopiano della Siberia occidentale tra l'Ob e l'Irtysh in Russia e Kazakistan.

Alberi frangivento nella steppa di Kulunda.

GeografiaModifica

È una steppa ondulata che si estende su una superficie di circa 100.000 km². Comprende il settore occidentale del territorio russo dell'Altai e, in misura minore, quello orientale della regione kazaka di Pavlodar, ed è compresa tra la steppa di Baraba a nord e i contrafforti degli Altai a sud e a sud-est. Nella parte centrale la steppa di Kulunda ha un'altitudine compresa tra i 100 e i 120 m sul livello del mare, mentre ai suoi margini orientali e meridionali sale fino a 200-250 m.

Il paesaggio della steppa di Kulunda è caratterizzato da una serie di elevazioni allungate, parallele tra loro ed estese in direzione nord-est/sud-ovest, che sporgono sul paesaggio circostante per 50-60 m: queste sono note con il nome di griwy (singolare: griwa). Nelle valli che si estendono tra queste elevazioni scorrono verso occidente fiumi come il Kuchuk, il Kulunda e il Burla, fino a quando non disperdono le loro acque in laghi salati. Tra questi ultimi vi sono laghi di solfuro di sodio, come il lago di Kulunda e il lago di Kuchuk, laghi di soda come il lago di Petukhovo o laghi di cloruro di sodio.

Nel settore nord-occidentale della steppa di Kulunda si trova il distretto nazionale dei Tedeschi di Russia di Halbstadt.

ClimaModifica

La steppa di Kulunda è caratterizzata da un clima continentale relativamente arido, con temperature medie mensili che variano dai -17-19 °C di gennaio ai 19-22 °C di luglio, con precipitazioni annuali di appena 250-300 mm.

VegetazioneModifica

Nella steppa di Kulunda domina una vegetazione di tipo steppico, mentre nella sua parte nord-occidentale prevalgono i suoli di chernozem. Le alture parallele sono coperte da boschi di pini e, in misura minore, da boschi misti di betulle e pioppi tremuli. Queste aree boscose che si estendono in alcune zone anche per varie centinaia di chilometri vengono chiamate «fasce forestali» (in russo ленточные боры, lentotschnyje bory).

EconomiaModifica

La steppa di Kulunda è una delle aree agricole più importanti della Siberia. Vi si coltivano principalmente cereali (in particolare grano tenero) e piante industriali. La coltivazione della steppa di Kulunda su larga scala ha avuto inizio nella seconda metà del XIX secolo. A causa dell'aridità del clima, tuttavia, a volte è necessaria l'irrigazione dei terreni. A tal fine è stato costruito il canale di Kulunda.

BibliografiaModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN243124645 · GND (DE4295641-9