Still Don't Know My Name

brano musicale di Labrinth del 2019

Still Don't Know My Name è un brano musicale del cantautore e produttore discografico britannico Labrinth, dodicesima traccia della colonna sonora della serie televisiva Euphoria.

Still Don't Know My Name
Still Don't Know My Name.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaLabrinth
Autore/iTimothy McKenzie
GenerePop
Pubblicazione originale
IncisioneEuphoria (Original Score from the HBO Series)
Data4 ottobre 2019
EtichettaMilan, Sony Masterworks, Sony Music
Durata2:33
Certificazioni (digitale)
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroAustralia Australia[2]
(vendite: 35 000+)
Grecia Grecia[3]
(vendite: 10 000+)
Polonia Polonia[4]
(vendite: 25 000+)
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti[5]
(vendite: 1 000 000+)

DescrizioneModifica

Il brano ha riscoperto popolarità nell'agosto 2020 grazie ad una challenge sulla piattaforma TikTok.[6]

Video musicaleModifica

Il 10 novembre 2020 è stato reso disponibile il video musicale attraverso il canale YouTube del cantante.

Successo commercialeModifica

Nella Official Singles Chart britannica è entrato al 62º posto grazie a 7 137 unità distribuite, segnando la diciottesima entrata dell'interprete e la prima da solista da Jealous nel 2014.[7]

ClassificheModifica

Classifica (2020-22) Posizione
massima
Belgio (Fiandre)[8] 64
Canada[9] 64
Estonia[10] 31
Grecia[11] 39
Irlanda[12] 29
Islanda[13] 32
Lituania[14] 30
Norvegia[8] 34
Portogallo[8] 97
Regno Unito[15] 52
Repubblica Ceca[16] 42
Slovacchia[17] 44
Stati Uniti[18] 115
Svezia[8] 57
Svizzera[8] 83
Ungheria[19] 36

NoteModifica

  1. ^ (EN) Still Don't Know My Name, su British Phonographic Industry. URL consultato il 10 settembre 2021.
  2. ^ (EN) ARIA TITLE ACCREDITATIONS REPORT: For Single Titles Reaching a New Accreditation Level between 1-01-2020 and 31-10-2020, su Australian Recording Industry Association. URL consultato il 27 aprile 2021 (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2021).
  3. ^ (EN) Official IFPI Charts - Digital Singles Chart (International) - Week: 3/2022, su IFPI Greece. URL consultato il 31 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2022).
  4. ^ (PL) bestsellery i wyróżnienia, su Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 9 novembre 2022.
  5. ^ (EN) Labrinth - Still Don't Know My Name – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 6 gennaio 2022.
  6. ^ (EN) Lauren Rearick, TikTok's Latest "Euphoria" Makeup Challenge Is Extremely Mesmerizing, su Nylon, 18 agosto 2020. URL consultato il 5 settembre 2020.
  7. ^ (EN) James Masterton, Charts analysis: Joel Corry & MNEK make it five weeks at summit, su Music Week, 21 agosto 2020. URL consultato il 5 settembre 2020.
  8. ^ a b c d e (NL) Labrinth - Still Don't Know My Name, su Ultratop. URL consultato il 3 novembre 2020.
  9. ^ (EN) Labrinth - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), su Billboard. URL consultato il 9 settembre 2020.
  10. ^ (ET) Siim Nestor, EESTI TIPP-40 MUUSIKAS: „Tenet“ ründab nüüd ka muusikaedetabeleid, su Eesti Ekspress. URL consultato l'8 settembre 2020.
  11. ^ (EN) Official IFPI Charts - Digital Singles Chart (International) - Week: 6/2022, su IFPI Greece. URL consultato il 21 febbraio 2022 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2022).
  12. ^ (EN) DISCOGRAPHY - LABRINTH, su irish-charts.com. URL consultato il 5 settembre 2020.
  13. ^ (IS) TÓNLISTINN - LÖG - Vika 36, 2020, su Plötutíðindi. URL consultato il 7 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2020).
  14. ^ (LT) 2020 38-os SAVAITĖS (rugsėjo 11-17 d.) SINGLŲ TOP100., su AGATA. URL consultato il 18 settembre 2020.
  15. ^ (EN) Still Don't Know My Name - Full Official Chart History, su Official Charts Company. URL consultato l'11 settembre 2020.
  16. ^ (CS) CZ - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - LABRINTH - Still Don't Know My Name, su ČNS IFPI. URL consultato il 7 settembre 2020.
  17. ^ (CS) SK - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - LABRINTH - Still Don't Know My Name, su ČNS IFPI. URL consultato il 7 settembre 2020.
  18. ^ (EN) Labrinth - Chart history (Bubbling Under Hot 100), su Billboard. URL consultato il 9 settembre 2020.
  19. ^ (HU) Stream Top 40 slágerlista - 2020. 38. hét - 2020. 09. 11. - 2020. 09. 17., su Hivatalos Magyar Slágerlisták. URL consultato il 25 settembre 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica