Apri il menu principale

Struma (fiume)

fiume della Bulgaria
(Reindirizzamento da Strymon)
Strimone
Struma river watershed, Bulgaria.png
Il bacino idrografico dello Strimone in territorio bulgaro
StatiBulgaria Bulgaria
Grecia Grecia
Lunghezza415 km
Portata media80 m³/s
Bacino idrografico10 797 km²[1]
Altitudine sorgente2 180 m s.l.m.
NasceVitoša
SfociaAnfipoli, Mar Egeo

Lo Struma (in bulgaro Струма?, Struma; in greco Στρυμόνας, Strymónas; in turco: Karasu, traducibile come "acqua nera") è lo Strimone degli antichi, un fiume della Macedonia che scorre in Bulgaria ed in Grecia.

EtimologiaModifica

Il suo nome storico era Στρυμών, Strymōn.

StoriaModifica

Nel Medioevo, quando la regione era sotto il controllo dell'Impero Bizantino, o Impero Romano d'Oriente, lo Strimone era uno dei temi in cui erano suddivisi i territori imperiali e comprendeva l'attuale regione greca di Macedonia Orientale e Tracia. Era il venticinquesimo tema, in ordine di importanza, nell'Impero. Lo strategos (capo militare-governatore) della regione non aveva uno stipendio da parte dell'Impero, ma riscuoteva le tasse dai contadini-soldati, da cui tratteneva una sorta di stipendio commisurato ai suoi compiti. Questa regione forniva all'esercito imperiale molti arcieri e picchieri.

GeografiaModifica

La sua sorgente si trova in Bulgaria, ai piedi del massiccio montuoso della Vitoša; il fiume scorre inizialmente verso ovest, quindi, diretto a sud, entra nel territorio greco presso il villaggio di Kula e sfocia infine nel Mar Egeo nei pressi dell'antica città di Anfipoli, nella prefettura di Serres.

Il suo bacino di raccolta misura circa 10 800 km². La lunghezza del fiume è di 415 km (dei quali 290 scorrono in Bulgaria).

OnorificenzeModifica

Al fiume è intitolato il ghiacciaio di Struma, sull'isola Livingston, nelle isole Shetland Meridionali (Antartide).

NoteModifica

  1. ^ in Bulgaria

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4678877-3