Suddivisioni della Corea del Sud

Le suddivisioni della Corea del Sud sono costituite da governi locali di alto e basso livello.[1] La seguente pagina illustra la situazione amministrativa in corso dal 1º gennaio 2014.[2]

StoriaModifica

Il sistema amministrativo metropolitano moderno deriva da quello in uso durante la dinastia Joseon, basato sulle province (do). Nel 1945, la Corea del Sud era composta da una città speciale, 15 province (do), 23 città (bu, chiamate si dal 1948) e 208 contee (gun). Nel 1962 è cominciato un processo di riorganizzazione interno per andare incontro all'espansione urbana causata dall'aumento della popolazione, con lo spostamento di alcune contee tra una provincia e l'altra, e la promozione delle grandi città a municipalità controllate direttamente dal governo; queste sono state trasformate in città metropolitane con un'ulteriore riforma del 1995 che le ha unite alle aree circostanti. La provincia speciale autonoma di Jeju è stata stabilita negli anni 2000, mentre la città autonoma speciale di Sejong nel 2012.[2]

Suddivisioni di alto livelloModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Province della Corea del Sud.

Le suddivisioni di alto livello sono 17:[1][3]

  • 6 città metropolitane (광역시?, 廣域市?, gwangyeoksiLR)
  • una città speciale (특별시?, 特別市?, teukbyeolsiLR)
  • una città autonoma speciale (특별자치시?, 特別自治市?, teukbyeol-jachisiLR)
  • otto province (?, ?, doLR)
  • una provincia autonoma speciale (특별자치도?, 特別自治道?, teukbyeol jachidoLR)

Il mandato elettorale dei governatori e dei membri dei consigli locali dura quattro anni, e uno stesso governatore può ricoprirlo per tre volte.[1]

Mappa Codice Emblema Nome Tipo Hangŭl Hanja


KR-11   Seul città speciale 서울특별시 서울特別市
KR-26   Pusan città metropolitana 부산광역시 釜山廣域市
KR-27   Taegu città metropolitana 대구광역시 大邱廣域市
KR-28   Incheon città metropolitana 인천광역시 仁川廣域市
KR-29   Gwangju città metropolitana 광주광역시 光州廣域市
KR-30   Daejeon città metropolitana 대전광역시 大田廣域市
KR-31   Ulsan città metropolitana 울산광역시 蔚山廣域市
KR-50   Sejong città autonoma speciale 세종특별자치시 世宗特別自治市
KR-41   Gyeonggi provincia 경기도 京畿道
KR-42   Gangwon provincia 강원도 江原道
KR-43   Chungcheong Settentrionale provincia 충청북도 忠淸北道
KR-44   Chungcheong Meridionale provincia 충청남도 忠淸南道
KR-45   Jeolla Settentrionale provincia 전라북도 全羅北道
KR-46   Jeolla Meridionale provincia 전라남도 全羅南道
KR-47   Gyeongsang Settentrionale provincia 경상북도 慶尙北道
KR-48   Gyeongsang Meridionale provincia 경상남도 慶尙南道
KR-49   Jeju provincia autonoma speciale 제주특별자치도 濟州特別自治道

Suddivisioni di basso livelloModifica

Le suddivisioni di basso livello sono 226:[1]

  • 75 città (?, ?, siLR)
  • 82 contee (?, ?, gunLR)
  • 69 distretti (?, ?, guLR)

Esistono inoltre:[2]

  • 2 città non autonome
  • 33 distretti non autonomi
  • 216 paesi (eup)
  • 1196 cittadine (myeon)
  • 2076 quartieri (dong)

Le zone rurali sono divise in villaggi (ri).[4]

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Local Governments, su korea.net. URL consultato il 4 dicembre 2021.
  2. ^ a b c (EN) Administrative Regions, su nationalatlas.ngii.go.kr. URL consultato il 4 dicembre 2021.
  3. ^ (EN) Local Administration > Cities and Provinces in Korea, su mois.go.kr. URL consultato il 4 dicembre 2021.
  4. ^ (KO) , su 100.nate.com. URL consultato il 4 dicembre 2021 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2013).
  Portale Corea del Sud: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Corea del Sud