Apri il menu principale

Suore del Sacro Cuore di Gesù (Saint-Jacut-les-Pins)

Le Suore del Sacro Cuore di Gesù (in francese Sœurs du Sacré-Cœur de Jésus) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla S.S.C.J.[1]

Indice

Cenni storiciModifica

La congregazione fu fondata il 25 aprile 1816 a Saint-Jacut-les-Pins da Angélique Le Sourd (1767-1835) per la visita a domicilio dei malati poveri e per l'istruzione gratuita delle fanciulle povere e degli orfani: i primi statuti, redatti da Louis Barbé, parroco di Saint-Jacut e superiore della comunità, furono approvati dal vescovo di Vannes, Henri-Marie de Bruc, il 26 maggio 1823.[2]

Nel 1827, grazie al nuovo parroco Jean Corvoisier, le suore di Saint-Jacut ottennero il riconoscimento civile da parte di Carlo X e la licenza di esercitare l'insegnamento sul territorio comunale.[2] Per poter estendere il loro ambito d'azione le religiose adottarono gli statuti delle Figlie di Gesù, già approvati, e il 30 dicembre 1854 ottennero un decreto di Napoleone III che le autorizzava ad aprire scuole in tutto l'impero.[3]

Le suore aprirono numerose scuole nel territorio delle diocesi di Vannes, Nantes e Quimper. Dopo la promulgazione delle leggi anticongregazioniste, per evitare di perdere le scuole dovettero accettare la secolarizzazione; per essere riconosciuta almeno come congregazione ospedaliera, dopo il 1904 accettarono la direzione di alcuni orfanotrofi.[3]

A causa delle difficoltà in patria, le religiose iniziarono a dedicarsi all'apostolato all'estero: le prime filiali sorsero in Sudafrica e Canada, dove le suore affiancarono i missionari Oblati di Maria Immacolata, poi in Belgio e negli Stati Uniti d'America; nel 1954 iniziarono a dedicarsi all'attività propriamente missionaria nel Manitoba, e poi in Camerun, Ciad e Perù.[4]

L'istituto ricevette il pontificio decreto di lode il 6 giugno 1957.[2]

Attività e diffusioneModifica

Le suore del Sacro Cuore si dedicano all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù, all'assistenza a malati e anziani in ospedali, cliniche, case di riposo e a domicilio, alla direzione di orfanotrofi, al servizio sociale in terra di missione.[4]

Oltre che in Francia, sono presenti in Camerun, Canada, Honduras, Madagascar, Messico, Papua Nuova Guinea, Regno Unito, Stati Uniti d'America;[5] la sede generalizia è a Parigi.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 615 religiose in 104 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1642.
  2. ^ a b c G. Rocca, DIP, vol. VIII (1988), col. 342.
  3. ^ a b G. Rocca, DIP, vol. VIII (1988), col. 343.
  4. ^ a b G. Rocca, DIP, vol. VIII (1988), col. 344.
  5. ^ Toutes nos coordonnées, su soeursdusacrecoeurdejesus.com. URL consultato il 5 febbraio 2012.

BibliografiaModifica

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo