Swordfish Studios

azienda sviluppatrice di videogiochi
Swordfish Studios
StatoRegno Unito Regno Unito
Forma societariaAzienda privata
Fondazione2002
Chiusura2010
Sede principaleBirmingham
ProdottiVideogiochi
Sito webwww.swordfishstudios.com

La Swordfish Studios era un'azienda sviluppatrice di software britannica con sede a Birmingham, fondata dal direttore esecutivo Trevor Williams e da Joan Finnegan (moglie di Paul Finnegan, ex amministratore delegato di Rage Software) nel settembre 2002.[1]

I giochi sviluppati dall'azienda includono due titoli internazionali di rugby, tra cui World Championship Rugby. Altri includono Brian Lara International Cricket 2005 e Cold Winter. Nel 2004, Swordfish Studios è stata denominata 'Developer of the Year' (Sviluppatrice dell'anno) dalla The Independent Games Developers Association.

La Swordfish Studios è stata acquistata dalla Vivendi Games nel giugno 2005, diventando uno studio interamente di proprietà della Sierra Entertainment, poi acquistata da Codemasters il 15 novembre 2008 dopo un accordo con la Activision Blizzard.[2] È ora nota come Codemasters Birmingham. Lo studio ha chiuso nel 2010. Molti degli ex dipendenti della Swordfish Studios sono stati assunti dalla Crytek UK.

Giochi sviluppatiModifica

Anno Gioco Pubblicato da Genere Piattaforme
PS2 Xbox Win macOS X360 PS3
2004 World Championship Rugby Acclaim Entertainment Sport No No No
2005 Brian Lara International Cricket 2005 Codemasters Sport No No No
2005 Cold Winter Vivendi Universal Games Sparatutto in prima persona No No No No No
2009 50 Cent: Blood on the Sand THQ Sparatutto in terza persona No No No No

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN151601416 · WorldCat Identities (EN151601416