Sylvia Vrethammar

cantante svedese
Sylvia Vrethammar
Sylvia Vrethammar 2012-11-26 001.jpg
Sylvia Vrethammar nel novembre 2012
NazionalitàSvezia Svezia
GenerePop
Jazz
Periodo di attività musicale? – in attività
Sito ufficiale

Sylvia Vrethammar (Uddevalla, 22 agosto 1945[1]) è una cantante svedese di genere pop e jazz.

BiografiaModifica

Figlia di Harald, un precettore, e di Britta, un'insegnante di educazione musicale, ha imparato con l'aiuto di lei a suonare il pianoforte. Dopo il diploma ha lavorato per qualche tempo a contatto coi bambini come babysitter e istitutrice.

Nel 1969 ha pubblicato il suo primo singolo, una cover in lingua svedese di un successo di Dusty Springfield, Son of a Preacher Man , che è diventato En lärling på Varan gård . In seguito è apparsa come cantante ospite nell'orchestra di Bert Kaempfert.

Nel 1974 ha inciso la sua canzone di maggior successo, una cover di Y Viva España, che ha spopolato sia in Svezia sia in molti altri paesi europei, in particolare il Regno Unito.

La sua carriera è proseguita con altri brani fortunati, prevalentemente pop e jazz. Attualmente vive in Germania.

Discografia parzialeModifica

  • 1969 - tycker om dej
  • 1970 - Sylvia
  • 1971 - Dansa samba MEJ med
  • 1972 - Gamla Stan
  • 1973 - Jag sjunger för dej
  • 1973 - Eviva Espana
  • 1974 - Sylvia & Göran på Nya Bacchi (con Göran Fristorp)
  • 1975 - Stardust & Sunshine
  • 1977 - Mach das nochmal
  • 1977 - Leenden i regn
  • 1979 - Chateau Sylvia
  • 1980 - In Goodmansland
  • 1985 - Rio de Janeiro blu
  • 1990 - Öppna dina ögon
  • 1992 - Ricardo
  • 1999 - Best of Sylvia
  • 2002 - Faller för dig
  • 2005 - Sommar! Samba! Sylvia!
  • 2006 - Champagne
  • 2009 - Te quiero (compilation)
  • 2013 - Trivialitet

NoteModifica

  1. ^ Sök personer, su birthday.se. URL consultato il 1º giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN79667748 · ISNI (EN0000 0001 2971 3440 · Europeana agent/base/109132 · GND (DE134548639 · WorldCat Identities (ENviaf-79667748