Apri il menu principale
TELE+3
Tele+3.png
Paese Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target giovani, adulti
Data di lancio 16 ottobre 1990
Data chiusura 31 agosto 1997
Editore Telepiù S.p.A.
Diffusione
Terrestre
Analogico attraverso l'apposito decoder, in chiaro fino al 1º aprile 1995. Dopo il 1995 trasmise per alcune ore in chiaro in syndication con MTV Europe
Satellite
Digitale sul canale 3 delle piattaforme DStv e Telepiù Satellite

TELE+3 fu il primo canale televisivo tematico italiano a pagamento prodotto da TELE+ dedicato alla cultura e all'intrattenimento, con trasmissioni dedicate prevalentemente alla musica classica e, in misura minore, ad eventi teatrali.

Indice

StoriaModifica

TELE+3 inizia le sue trasmissioni il 16 ottobre 1990 trasmettendo in chiaro un unico film replicato più volte nel corso della giornata. Successivamente il palinsesto si arricchisce assumendo un taglio fortemente culturale con una programmazione dedicata ad eventi quali concerti, balletti, opere liriche, documentari, film di "nicchia" e programmi pedagogici ed educativi.

È stato l'ultimo canale di TELE+ a trasmettere in chiaro, poiché a partire dal 1º aprile 1995 parte della sua programmazione è stata criptata malgrado l'appello firmato da 88 intellettuali e artisti italiani per «far rinascere l'unica televisione culturale italiana». TELE+3 divenne così la terza rete criptata del gruppo Telepiù e lo spazio dedicato alla musica, sia leggera che classica, si ampliò fino a diventare il tema dominante del palinsesto.

In seguito ad un accordo commerciale con MTV Europe, a partire dal 21 giugno 1995 TELE+3 torna nuovamente a trasmettere in chiaro per 13 ore al giorno, ma questa volta si tratta della versione europea del canale MTV. A causa di impedimenti legislativi, verso la fine del 1996, verranno poi criptate 6 delle 13 ore di programmazione dell'edizione europea di MTV. I programmi culturali e la musica classica rimasero in onda solo nel palinsesto serale della rete.

In seguito al piano di rilancio dell'azienda, il 31 agosto 1997 TELE+1 e TELE+2 proseguirono le loro trasmissioni con i nuovi nomi TELE+ Nero e TELE+ Bianco; TELE+3 fu invece rinominata Vetrina D+, canale promozionale in chiaro della piattaforma digitale satellitare D+. Per la programmazione dedicata alla musica classica fu creato un canale apposito, Classica, facente parte (in opzione) dell'offerta satellitare, il cui palinsesto dalle 21:00 alle 24:00 fu trasmesso per gli abbonati terrestri in contemporanea (criptato) su Vetrina D+.

Entro il 31 dicembre 1997 Vetrina D+ cessò la diffusione terrestre (mentre la continuò via satellite) e le sue frequenze - per effetto della Legge Maccanico - vennero in gran parte assegnate a Telemontecarlo, TMC 2, e Rete A, al fine di completare la loro copertura sul territorio nazionale.

[1].

ProgrammazioneModifica

Il palinsesto di TELE+3, a partire dal 1º aprile 1995 (data in cui il canale venne criptato), prevedeva:

  • da mezzanotte alle 7:00 - programmi di MTV (trasmessi in chiaro)
  • dalle 7:00 alle 13:00 - programmi criptati
  • dalle 13:00 alle 19:00 - ancora la programmazione di MTV (sempre in chiaro)
  • dalle 19:00 alle 24:00 - programmi criptati

Nel preserale (dalle 19:00 alle 21:00) andava in onda un breve notiziario culturale (+3 News) della durata di pochi minuti, e a seguire - per poco meno di due ore (e curiosamente criptati) - i cartelli col palinsesto giornaliero; solo dalla stagione 1996-97, per riempire in minima parte questo spazio vuoto nella programmazione, veniva trasmesso Set, il Giornale del Cinema in contemporanea con TELE+1.

Le serate invece erano divise per temi. Il lunedì era dedicato alle interviste speciali, il martedì ai concerti dei grandi direttori d'orchestra; il mercoledì alla danza classica; il giovedì alle sinfonie; il venerdì all'opera; il sabato alla danza contemporanea e la domenica a speciali, galà, festival e altre manifestazioni.

Tutte le sere dalle 23:00 alle 24:00, andava in onda "Notte classica", un concerto per dare la buonanotte.

Troviamo in palinsesto anche le rubriche L'Università a domicilio (trasmesso nella fascia mattutina nella stagione 1996-97), Drum and Bass Special, Dance Collection, Hitlist UK; i concerti per pianoforte di Mozart; la serie di documentari La Storia del Jazz e quelli della National Geographic.

NoteModifica

Voci correlateModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione