Il telespettatore o teleascoltatore [1]è colui che guarda i programmi televisivi.

In Italia modifica

In Italia, da una recente indagine[senza fonte], ogni utente televisivo guarda in media 3 ore al giorno la televisione. I telespettatori italiani hanno a disposizione diversi canali televisivi tra cui scegliere, in chiaro (reti RAI, Mediaset o LA7) a livello nazionale e un discreto numero di emittenti televisive private, digitali (visibili sia sul digitale terrestre che con antenna parabolica).

Le scelte dei telespettatori rivestono un'importanza fondamentale per gli autori dei palinsesti televisivi e per i pubblicitari. L'audience televisiva è misurata da una società privata, Auditel, la quale opera "a campione" (alcune famiglie sono fornite di un particolare strumento sensibile ad ogni cambio di canale chiamato meter). molte volte non rispettato ne ascoltato.

Note modifica

  1. ^ teleascoltatóre - Treccani, su Treccani. URL consultato il 7 maggio 2024.

Bibliografia modifica

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85133630 · J9U (ENHE987007565706505171
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione