Tempio ed ex convento di Sant'Agostino

Il Tempio e l'ex convento di Sant'Agostino, è uno dei monumenti storici più importanti del Messico, si trova ad Acolman, nella Valle del Messico. Oggi ospita il Museo del viceré Acolman, gestito dall'Istituto Nazionale di Antropologia e Storia ed è visitato dai turisti durante tutto l'anno, grazie alla sua vicinanza ai resti archeologici di Teotihuacan.

Tempio ed ex convento di Sant'Agostino
FacadeAcolman1.JPG
StatoMessico Messico
LocalitàAcolman
Religionecattolica
TitolareSant'Agostino
Ordineagostiniano
(già francescano)
Diocesi Teotihuacan
Fondatorefrate Andrés de Olomos
Inizio costruzione1524-1529
Completamento1560 ca.
Demolizione1772 (abbandono post-inondazione)

StoriaModifica

La sua costruzione iniziò tra 1524 e 1529 per opera di frate Andrés de Olomos e fu a carico dell'Ordine dei frati minori. Il complesso fu ceduto agli agostiniani nel 1536, che lo portarono alle sue attuali dimensioni verso il 1560. L'origine è rammentata in un'iscrizione sul portale.

Secolorizzato nel XVII secolo, fu abbandonato definitivamente nel 1772 dopo un'inondazione alta due metri che l'allagò. Fu dichiarato monumento storico nel 1933 e si intervenne per rendere il sito accessibile, nel 1945, con la costruzione di una rampa.

ArchitetturaModifica

È un esempio del complesso conventuale tradizionale di tempio, cortile e chiostro, secondo lo schema tipico dei conventi degli ordini mendicanti del XVI secolo. Il portale è un esempio di stile plateresco classico, con colonnette e decorazione ispirate al Rinascimento italiano.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica