Template:Pagina principale/Sapevi/16

Map Estonia - Värska vald - Saatse Boot.png

Lo stivale di Saatse (in estone: Saatse saabas; in russo: Саатсеский сапог?, traslitterato: Saatseskij sapog) è una piccola area di 115 ettari (280 acri) a forma di stivale appartenente alla Russia che si incunea nel territorio dell'Estonia. È attraversato per circa 1 km dalla strada N.178 che collega i villaggi estoni di Lutepää e Sesniki. Essi stessi si trovano tra l'insediamento più grande di Värska e il villaggio di Saatse) nella parrocchia di Värska. La ragione della strana forma del confine è che l'area era storicamente di proprietà di una fattoria nel villaggio di Gorodišče 2 km più a est. Un trattato firmato nel 2005 dai ministri degli esteri di Estonia e Russia prevede che il confine tra i due paesi venga ottimizzato con concessioni territoriali reciproche. L'area dello stivale dovrebbe essere trasferita all'Estonia in cambio di due appezzamenti di terreno nelle parrocchie di Värska e Meremäe.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce