Apri il menu principale

Tempo instabile con probabili schiarite

film del 2015 diretto da Marco Pontecorvo
Tempo instabile con probabili schiarite
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2015
Durata100 min
Rapporto2,35:1
Generecommedia
RegiaMarco Pontecorvo
SoggettoMarco Pontecorvo
SceneggiaturaMarco Pontecorvo, Roberto Tiraboschi
ProduttoreUte Leonhardt, Marco Valerio Pugini
Casa di produzionePanorama Films, Rai Cinema
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaVincenzo Carpineta
MontaggioAlessio Doglione
MusicheFrancesco De Luca, Alessandro Forti
AnimatoriGraphilm
Interpreti e personaggi

Tempo instabile con probabili schiarite è un film del 2015 diretto da Marco Pontecorvo e co-sceneggiato insieme a Roberto Tiraboschi.

Presentato in anteprima mondiale a Los Angeles e scelto come film d'apertura al Bari International Film Festival, è uscito nelle sale cinematografiche il 2 aprile 2015.

TramaModifica

In una tranquilla cittadina delle Marche, due amici trovano il petrolio nel cortile della loro cooperativa sull'orlo della bancarotta. I due stavano tentando di sotterrare dei rifiuti tossici che avrebbero potuto essere il colpo di grazia alla loro attività, invece si ritrovano tra le mani la soluzione a tutti i loro problemi economici. Ma proprio questo evento straordinario farà esplodere contraddizioni e conflitti, mettendo a nudo il lato peggiore di entrambi. Una miscela esplosiva che farà saltare tutte le regole: amicizie che si rompono, matrimoni in frantumi e tutto il paese in subbuglio nell'illusione di una ricchezza facile. Il film vive anche un'anima seria che mette a confronto tre generazioni e la loro difficoltà a dialogare. Il titolo stesso comunica l'idea dell'attuale precarietà e insieme la speranza di future "probabili schiarite".

ProduzioneModifica

Il film è stato interamente girato nella provincia di Pesaro e Urbino e ha ricevuto l’assistenza tecnica e logistica alla produzione cinematografica dalla Marche Film Commission. Tra le più caratteristiche location presenti nel film si notano la Piazza, il Palazzo Comunale e diverse vie del centro storico di Cagli, il porto di Fano, e ancora Fossombrone e la Gola del Furlo, oltre a suggestivi scorci del centro storico di Pesaro e del Parco regionale del San Bartolo.

Inoltre il regista ha voluto un vero e proprio dialect coach per calare al meglio la narrazione e per preparare gli attori a immedesimarsi nei luoghi e nelle atmosfere anche attraverso il linguaggio e le espressioni dialettali locali; così la commedia porta con sé una forte connotazione marchigiana, oltreché per le suggestive ambientazioni, anche per quanto riguarda i dialoghi.[1]

NoteModifica

  1. ^ Tempo instabile con probabili schiarite: Pesaro festeggia in anteprima nazionale l’uscita del film, su regioni.it, 24 marzo 2015. URL consultato il 23 settembre 2018.

Collegamenti esterniModifica