Apri il menu principale

StoriaModifica

Era abitata dai Morini che la denominavano Terwaan.

Fu sede vescovile (il cui primo vescovo fu sant'Audomaro, più noto in Francia come saint-Omer), dall'inizio del VII secolo alla metà del XVI.

Thérouanne è citata nel resoconto dell'itinerario di Sigerico di Canterbury che, attorno al 990 si recò a Roma per ricevere dalle mani del Pontefice Giovanni XV il Pallio; tale percorso nei secoli successivi sarebbe stato chiamato Via Francigena. In particolare la località rappresentava la LXXVII tappa (submansio) ed era definita dall'Arcivescovo di Canterbury Teranburh. Distrutta dalle truppe di Enrico VIII, nel 1513, nella guerra contro i francesi.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti

 

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN168721087 · LCCN (ENnb2004314852 · GND (DE4119586-3 · BNF (FRcb15269252d (data) · WorldCat Identities (ENnb2004-314852
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia