Thailandia ai Giochi della XXXI Olimpiade

Thailandia ai Giochi della XXXI Olimpiade
Rio de Janeiro 2016
Thailandia
Codice CIO THA
Comitato nazionale Comitato Olimpico Nazionale della Thailandia
Atleti partecipanti 54 in 15 discipline
Di cui uomini/donne 26 Uomini - 28 Donne
Portabandiera Ratchanok Intanon
Medagliere
Posizione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Medaglie complessive vinte
35ª 2 2 2 6
Cronologia olimpica (sommario)
Giochi olimpici estivi

1952 · 1956 · 1960 · 1964 · 1968 · 1972 · 1976 · 1980 · 1984 · 1988 · 1992 · 1996 · 2000 · 2004 · 2008 · 2012 · 2016 · 2020

Giochi olimpici invernali

2002 · 2006 · 2010 · 2014 · 2018 · 2022

La Thailandia ha partecipato ai Giochi della XXXI Olimpiade, che si sono svolti a Rio de Janeiro, Brasile, dal 5 al 21 agosto 2016, con una delegazione di 54 atleti impegnati in 15 discipline. Portabandiera alla cerimonia di apertura è stato il giocatore di badminton Ratchanok Intanon, alla sua seconda Olimpiade.

Alla sua 16ª partecipazione Giochi olimpici estivi, la delegazione thailandese ha conquistato due medaglie d'oro, due d'argento e due di bronzo, che le sono valse il trentacinquesimo posto nel medagliere complessivo. Entrambe le medaglie d'oro sono giunte dal sollevamento pesi, disciplina che ha visto la Thailandia piazzarsi al secondo posto nel medagliere.

MedagliereModifica

Medaglia Atleta Sport Evento
  Oro Sopita Tanasan Sollevamento pesi 48 kg femminile
  Oro Sukanya Srisurat Sollevamento pesi 58 kg femminile
  Argento Pimsiri Sirikaew Sollevamento pesi 58 kg femminile
  Argento Tawin Hanprab Taekwondo 58 kg maschile
  Bronzo Sinphet Kruaithong Sollevamento pesi 56 kg maschile
  Bronzo Panipak Wongpattanakit Taekwondo 49 kg femminile

RisultatiModifica

  NuotoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Nuoto ai Giochi della XXXI Olimpiade.
Atleta Evento Batterie Semifinali Finale
Tempo Classifica Tempo Classifica Tempo Classifica
Radomyos Matjiur 100 m rana 1:02"36 37ª non qualificato

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica