Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima compagnia aerea, vedi Thomas Cook Airlines.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo tour operator, vedi Thomas Cook Group.
Thomas Cook

Thomas Cook (Melbourne, nel Derbyshire, 22 novembre 1808Baltimora, 18 luglio 1892) è stato un imprenditore inglese. Fondatore della prima agenzia di viaggio, la Thomas Cook and Son (divenuta poi Thomas Cook Group), è considerato l'inventore del turismo moderno.

Indice

VitaModifica

Thomas Cook è nato da John ed Elizabeth Cook, che vivevano al 9 di Quick Close nel villaggio di Melbourne, Derbyshire. [1]

All'età di 10 anni Cook ha iniziato a lavorare come assistente di un giardiniere del mercato locale per un salario di sei penny a settimana. All'età di 14 anni ha iniziato un apprendistato con suo zio John Pegg e ha trascorso cinque anni come ebanista. [1]

Fu educato rigidamente come battista. Nel febbraio 1826 Cook divenne un missionario battista e visitò la regione come evangelista del villaggio, distribuendo opuscoli e occasionalmente lavorando come ebanista per guadagnare denaro. [1]

Nel 1832 Cook si trasferì in Adam and Eve Street a Market Harborough. Influenzato dal ministro battista locale Francis Beardsall, prese l'impegno di non bere alcolici nel 1833. Come parte del movimento della temperanza, organizzò riunioni e tenne processioni anti-alcolici. [1]

 
La tomba di Cook nel Welford Road Cemetery a Leicester

Il 2 marzo 1833, Cook sposò Marianne Mason (1807–1884) a Barrowden a Rutland. Suo figlio, John Mason Cook, nacque il 13 gennaio 1834. [1] Thomas Cook morì a Thorncroft, Knighton, Leicester, il 18 luglio 1892, dopo essere stato afflitto da cecità negli ultimi anni della sua vita. Fu sepolto con sua moglie e sua figlia a Welford Road Cemetery, Leicester.

Prime escursioni di CookModifica

 
Pannelli dall'edificio Thomas Cook, Gallowtree Gate, Leicester, che mostrano le escursioni offerte da Thomas Cook

L'idea di Cook di offrire escursioni gli è venuta mentre "camminava da Market Harborough a Leicester per partecipare a una riunione della Temperance Society". [2] Con l'apertura dell'esteso Midland Counties Railway, ha pianificato di portare un gruppo di attivisti di temperanza dalla stazione di Leicester a una manifestazione di astemi a Loughborough, a undici miglia di distanza. Il 5 luglio 1841, Thomas Cook scortò circa 500 persone, che pagarono una scellino ciascuna per il viaggio di ritorno in treno, durante la sua prima escursione. Durante le tre estati seguenti progettò e condusse uscite per le società locali di temperanza e i bambini delle scuole domenicali.

 
Statua vicino alla Leicester railway station

Il 4 agosto 1845 organizzò una festa per viaggiare da Leicester a Liverpool. Nel 1846, portò 350 persone da Leicester in un tour della Scozia. Nel 1851 organizzò 150.000 persone per recarsi alla Grande Mostra di Londra. Quattro anni dopo pianificò la sua prima escursione all'estero, quando prese due gruppi del "grande giro circolare" di Belgio, Germania e Francia, terminando a Parigi per l'Esposizione. Durante gli anni 1860 prese parte a Svizzera, Italia, Egitto e Stati Uniti.

La statua di Thomas Cook fuori dalla stazione ferroviaria di Leicester, London Road, Leicester (nella foto sopra) è stata inaugurata il 14 gennaio 1994 dal suo pronipote Thomas Cook. È stato scolpito da James Walter Butler RA.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Andrew Williamson, The Golden Age of Travel, Thomas Cook, ISBN 978-1-900341-33-2.
  2. ^ Ingle R, "Thomas Cook di Leicester"

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN67259649 · ISNI (EN0000 0001 0783 1112 · LCCN (ENn92050657 · GND (DE118676822 · BNF (FRcb157799841 (data) · CERL cnp00584588 · NDL (ENJA00681718 · WorldCat Identities (ENn92-050657
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie