Apri il menu principale

Tobias Buntschuh - Das Drama eines Einsamen

film del 1921 diretto da Holger-Madsen
Tobias Buntschuh - Das Drama eines Einsamen
Titolo originaleTobias Buntschuh - Das Drama eines Einsamen
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1921
Durata1.865 metri (5 rulli)[1]
Dati tecniciB/N
rapporto: 4:3
film muto
Generedrammatico
RegiaHolger-Madsen Joe May (supervisore)[2]
Soggettodal lavoro teatrale Tobias Buntschuh (1916) di Carl Hauptmann
Produttore esecutivoJoe May
Casa di produzioneMay-Film GmbH (Berlin)
FotografiaGuido Seeber
ScenografiaStefan Lhotka
Interpreti e personaggi

Tobias Buntschuh - Das Drama eines Einsamen è un film del 1921 diretto da Holger-Madsen

TramaModifica

Tobias è un brillante inventore, ma è storpio. La sua condizione fisica lo porta a vivere isolato nel suo castello, pur non sentendo alcun odio verso chi è diverso da lui. Un giorno, salva la vita di Lukas, un giovane disperato, e lo accoglie nella sua casa. Al castello, trova rifugio anche Radiana, una bella ballerina fuggita dal circo per sottrarsi alle pressanti attenzioni del direttore. Tobias, per la prima volta, sente nascere in sé l'amore. Ma si accorge che Radiana e Lukas si sentono attratti l'uno dall'altra. I due giovani non vogliono ferire il loro protettore e cercano di reprimere il loro sentimento, ma sarà lo stesso Tobias a incoraggiarli, rinunciando così all'amore.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla May-Film GmbH (Berlin).

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Hansa-Film-Verleih GmbH , uscì in prima al Tauentzien-Palast di Berlino il 1º aprile 1921[1]. In Finlandia, il film venne presentato in sala il 14 novembre 1921[3].

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema