Apri il menu principale
Topsy Ojo
Topsy Ojo.jpg
Topsy Ojo dei London Irish in un incontro di Coppa Anglo-Gallese contro Leicester, novembre 2012
Dati biografici
Paese Regno Unito Regno Unito
Altezza 183 cm
Peso 85 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Tre quarti ala
Squadra London Irish
Carriera
Attività di club¹
2005- London Irish 202 (242)
Attività da giocatore internazionale
2008- Inghilterra Inghilterra 2 (10)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 30 agosto 2017

Temitope Oluwadamilola "Topsy" Ojo (Londra, 28 luglio 1985) è un rugbista a 15 internazionale per l’Inghilterra, tre quarti ala dei London Irish, in English Premiership.


Cenni biograficiModifica

Ojo è nato nel quartiere londinese di Tottenham da genitori nigeriani, Akin, di professione chirurgo, e Bola. Iniziò a giocare a rugby a 11 anni e divenne subito il capitano della sua squadra; più avanti, rappresentò il Kent a livello scolastico U-16 e U-18.

Nel 2003, a 18 anni, entrò nelle giovanili dei London Irish e due anni dopo, nel settembre 2005, debuttò in prima squadra, in un match contro Bristol. Dal 2003 in avanti ha fatto parte delle selezioni inglesi U-19 e U-21.

Nel 2007 esordì negli England Saxons nella Churchill Cup contro gli Stati Uniti e, sempre con la stessa selezione, prese parte al Sei Nazioni 2008 di categoria: esordì nella competizione a Ragusa contro l'Italia A.

Il 12 maggio 2008 Ojo fu convocato per la Nazionale maggiore per il tour in Nuova Zelanda, nel corso del quale debuttò ufficialmente contro gli All Blacks il successivo 21 giugno; nel corso di tale tour Ojo fu implicato in una vicenda extrasportiva: insieme ad altri tre compagni di squadra (Mike Brown, David Strettle e Danny Care) Ojo fu indagato dalla polizia neozelandese per un sospetto caso di stupro: fu invece accertato che Ojo e Care si intrattennero in una stanza d'albergo di Auckland producendosi in un threesome con una lap-dancer diciottenne, la quale dichiarò essersi trattato di sesso consensuale[1]; successivamente Ojo ricevette la deplorazione dalla Federazione e una multa di 500 sterline per comportamento disdicevole[2]; da tale tour, comunque, Ojo non ha più ricevuto convocazioni per la Nazionale.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Four England rugby players in New Zealand sex allegations are named, in Daily Mail, 24 giugno 2008. URL consultato il 24 aprile 2010.
  2. ^ (EN) Brown & Ojo guilty of misconduct, in BBC, 10 luglio 2008. URL consultato il 24 aprile 2010.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica