Tra un bacio e una pistola

Tra un bacio e una pistola
Tra un bacio e una pistola.png
scena iniziale del film
Paese di produzioneItalia
Anno1959
Durata32 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33:1
Generespionaggio
RegiaCorrado Farina con il nome di Dado Farina
SoggettoFrancesco Peyron
SceneggiaturaCorrado Farina
Casa di produzioneDadofilm
FotografiaEmanuele De Rege
MontaggioCorrado Farina
Interpreti e personaggi

Tra un bacio e una pistola è un cortometraggio del 1959 diretto da Corrado Farina[1].

TramaModifica

Torino e dintorni: Un agente segreto si muove tra documenti segreti e bande di spie nemiche.

ProduzioneModifica

Farina nella sua autobiografia racconta che il soggetto e la sceneggiatura sono stati scritti da Peyron e Balbiano mentre studiavano per la facoltà di legge. La produttrice fu Eleonora Olivetti, alla quale fu chiesto di interpretare la "femme fatale", ma invece fu scelta sua sorella Magda, è possibile trovare uno scatto leggermente hot sul sito ufficiale del regista. Farina si assunse " l'onore e l'onere della regia", e si offrì anche di recitare. Alla fine si offrì di montare con la moviola in casa Olivetti.I suoni degli spari vennero fuori sincro a causa del nastro "Gelosino".

NoteModifica

  1. ^ Tra un bacio e una pistola - Enciclopedia del cinema in Piemonte, su www.torinocittadelcinema.it. URL consultato il 16 dicembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema