Apri il menu principale
Train in Vain
ArtistaThe Clash
Tipo albumSingolo
Pubblicazione12 febbraio 1980
Durata3:12
GenerePop rock
New wave
EtichettaCBS 50851
ProduttoreGuy Stevens
RegistrazioneWessex Studios, Londra (1979)
Formati45 giri (7")
The Clash - cronologia
Singolo precedente
(1979)
Singolo successivo
(1980)

Train in Vain è un brano del gruppo punk rock The Clash, terzo singolo estratto dall'album London Calling, del 1979. Originariamente, la canzone non era indicata sulla tracklist dell'album[1][2], ma appariva come una ghost track alla fine del disco. Questo fu il primo singolo dei Clash ad entrare in una Top 30 statunitense[1][2]. Nel 2004, il brano è apparso alla posizione no. 292 nella lista delle 500 migliori canzoni stilata dalla rivista Rolling Stone[3][4].

Negli Stati Uniti, il pezzo fu pubblicato come Train in Vain (Stand by Me). Inoltre, il brano fu intitolato Train in Vain e non Stand by Me per evitare confusione con il singolo Stand by Me di Ben E. King.

Nel 1995 una cover di Annie Lennox viene prodotta e inserita nel suo secondo album Medusa.

Indice

Tracce[5]Modifica

  • Lato A
  1. Train in Vain (Stand by Me) (Strummer/Jones) – 3:09
  • Lato B
  1. Bankrobber (Strummer/Jones) - 4:34
  2. Rockers Galore... UK Tour (Strummer/Jones/Dread) – 4:41

FormazioneModifica

The Clash

Altri musicisti

Crediti

ClassificheModifica

Classifica Posizione
U.S. Billboard Hot 100 23[5]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Johnny Black, The Greatest Songs Ever! “Train in Vain (Stand by Me)” Article on Blender :: The Ultimate Guide to Music and More, Blender, maggio 2002. URL consultato il 2 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2009).
  2. ^ a b (EN) Bill Janovitz, Train in Vain, su Song Review, Allmusic. URL consultato il 4 dicembre 2007.
  3. ^ (EN) The RS 500 Greatest Songs of All Time, RollingStone, 9 dicembre 2004. URL consultato il 22 novembre 2007.
  4. ^ (EN) Train in Vain The Clash, su The RS 500 Greatest Songs of All Time, Rolling Stone, 9 dicembre 2004. URL consultato il 22 novembre 2007.
  5. ^ a b Joe Strummer, Mick Jones; Paul Simonon; Topper Headon, The Clash, Isbn Edizioni, 2008.

BibliografiaModifica

  • Pat Gilbert, Passion Is a Fashion: The Real Story of The Clash, 4ª edizione, Londra, 2005.
  • Marcus Gray, The Clash: Return of the Last Gang in Town, 5th revised edition, Londra, 2005.
  • Johnny Green, Garry Barker, A Riot of Our Own: Night and Day with The Clash, 3ª edizione, Londra, 2003.
  • Bob Gruen, Chris Salewicz, The Clash, 3ª edizione, Londra, 2004.
  • Kris Needs, Joe Strummer and the Legend of the Clash, London, 2005.
  • Keith Topping, The Complete Clash, 2ª edizione, Richmond, 2004.

Collegamenti esterniModifica