Apri il menu principale
Transhimalaya
StatoCina Cina
ProvinciaTibet
Altezza7 162 m s.l.m.
Coordinate30°09′16.2″N 90°24′39.24″E / 30.1545°N 90.4109°E30.1545; 90.4109Coordinate: 30°09′16.2″N 90°24′39.24″E / 30.1545°N 90.4109°E30.1545; 90.4109
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Cina
Transhimalaya
Transhimalaya

Il Transhimalaya, noto anche come monti Gangdise - Nyenchen Tanglha, è un'imponente catena montuosa dell'Asia centrale di oltre 1600 km di lunghezza che si estende parallelamente, con direzione ovest-est, alla catena principale dell'Himalaya. Situata a nord del fiume Yarlung Tsangpo, all'estremità meridionale dell'altopiano tibetano, il Transhimalaya è costituito dai monti Gagdise, a ovest, e dai monti Nyenchen Tanglha, a est. Il primo occidentale ad essere giunto nella regione fu l'esploratore svedese Sven Hedin e per questo motivo la catena montuosa, talvolta, viene indicata anche come monti Hedin in suo onore.

La vetta più elevata della catena è il Nyenchen Tanglha (7162 m), ma la cima più famosa è senza dubbio il monte Kailash (6638 m), una montagna sacra che è l'unica grande vetta del mondo a non essere ancora stata scalata per rispetto della tradizione religiosa che l'avvolge.

A volte con l'espressione Transhimalaya viene indicata l'intera regione del Tibet situata sul lato opposto dell'Himalaya.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN233689822 · GND (DE4060644-2 · WorldCat Identities (EN233689822