Tregua (Cristina Donà)

album di Cristina Donà del 1997

Tregua è il primo album della cantautrice rock italiana Cristina Donà, uscito nel 1997 per la casa discografica Mescal.

Tregua
album in studio
ArtistaCristina Donà
PubblicazioneFebbraio 1997
Durata38:14
Dischi1
Tracce11
GenereRock
EtichettaMescal
ProduttoreManuel Agnelli
Registrazionea Milano tra febbraio e marzo 1996
NoteTarga Tenco 1997 al miglior debutto
Cristina Donà - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1999)

Il discoModifica

Tregua è stato prodotto da Manuel Agnelli, fondatore e leader degli Afterhours. Prima di essere pubblicato ha avuto una lunga gestazione: nell'autunno del 1995 è iniziata la pre-produzione del disco con Agnelli, mentre le registrazioni si sono tenute nel febbraio 1996, seguite dai missaggi nel mese di marzo dello stesso anno. Solo nel febbraio del 1997, a un anno dalla registrazione, l'album è uscito, pubblicato dalla Mescal, che da agenzia di management è diventata anche casa discografica proprio con questo album di Cristina Donà.

Tregua è stato premiato con la Targa Tenco 1997 per il miglior album al debutto e ha vinto i referendum dello stesso anno di Max Generation e della rivista per addetti del settore Musica & Dischi, ricevendo subito grandi consensi dalla critica. Il risultato senza dubbio più importante rimane comunque quello della segnalazione sulla rivista musicale britannica Mojo tra i migliori album del 1997 su indicazione di Robert Wyatt, che votò Tregua tra i suoi dischi preferiti di quell'anno.

Nel 1998 questo album ha valso a Cristina Donà anche il Premio Lunezia, come migliore autrice emergente per il valore poetico delle sue canzoni.

I testi e le musiche di Tregua sono di Cristina Donà; la musica di Ho sempre me e di Raso e chiome bionde è stata scritta dalla Donà insieme a Manuel Agnelli.

Il brano Tregua è dedicato a Kurt Cobain.

Dalla fine del 2006 Cristina Donà è entrata a far parte della casa discografica Capitol/EMI (EMI Music Italy), che ha acquisito il suo catalogo e che ne ha ristampato e ne distribuirà gli album.

TracceModifica

  1. Ho sempre me – 3:17
  2. L'aridità dell'aria – 2:39
  3. Stelle buone – 3:16
  4. Labirinto – 2:24
  5. Raso e chiome bionde (sensazioni da televideo) – 2:43
  6. Le solite cose – 3:21
  7. Piccola faccia – 3:35
  8. Senza disturbare (colloquio di lavoro al femminile) – 3:40
  9. Ogni sera – 4:38
  10. Risalendo – 4:33
  11. Tregua – 3:57

MusicistiModifica

Altri musicisti

NoteModifica


BibliografiaModifica

  • Arturo Compagnoni, Le guide pratiche di Rumore - Italia 90. Gli anni della musica alternativa, Pavia, Apache Edizioni, 2005.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock