Tuono nella valle

Tuono nella valle
Titolo originaleThunder in the valley
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1947
Durata103 min
Generedrammatico
RegiaLouis King
SoggettoAlfred Ollivant, dal romanzo Owd Bob
SceneggiaturaJerome Cady
ProduttoreRobert Bassler
Casa di produzione20th Century Fox
Distribuzione in italianoScalera Film
FotografiaCharles G. Clarke
MontaggioNick DeMaggio
Effetti specialiSteve Courtley, Brian Cox
MusicheCyril J. Mockridge
ScenografiaJames Basevi, Albert Hogsett
CostumiEleanor Behm, Charles Le Maire
Interpreti e personaggi

Tuono nella valle è un film del 1947, diretto da Louis King.

TramaModifica

Tra i monti della Scozia vive Adam MacAdam, anziano pastore che, da quando è rimasto vedovo, si è dato all'alcool ed è detestato da tutti per il cattivo carattere. Anche il figlio David, contrariato dal comportamento del padre e stanco delle sue vessazioni, lo ha abbandonato e si è rifugiato a casa di Jim Moore, ricco proprietario di greggi, la cui moglie è stata per lui una seconda madre. L'unica compagnia che il vecchio sopporta è quella del suo cane, che ha vinto già due volte il primo premio nella gara annuale tra i cani da pastore. Anche il cane però è mal visto dalle persone del luogo, che gli attribuiscono l'uccisione di alcune pecore trovate sgozzate al mattino.
Arriva il giorno del nuovo concorso fra cani da pastore: questa volta vince il cane dei Moore, guidato da David. Adam si reca da Jim per consegnargli la coppa che lui aveva vinto l'anno precedente e viene a sapere che suo figlio vuole sposare Maggie, la figlia di Jim, e che essi desiderano accoglierlo in casa per prendersene cura. La sera, il cane di Adam è sorpreso a sgozzare una pecora e lo stesso Adam è costretto ad abbatterlo[1].

NoteModifica

  1. ^ Segnalazioni cinematografiche, XXXIII, Roma, Centro Cattolico Cinematografico, 1953, p. 129.

Collegamenti esterniModifica