Uetlibergbahn

Uetlibergbahn
InizioZurigo
FineUetliberg
Stati attraversatiSvizzera Svizzera
Lunghezza10 km
GestoreSihltal Zürich Uetliberg Bahn
Precedenti gestoriUetlibergbahn (fino al 1973)
Scartamento1435 mm
Elettrificazione1200 V CC
Ferrovie

La Uetlibergbahn, (in italiano, ferrovia dell'Uetliberg) è una linea ferroviaria a scartamento normale della Svizzera. Nel 1973 è confluita, per fusione con la Sihltalbahn (SiTB), nella Sihltal Zürich Uetliberg Bahn, (Ferrovia valle della Sihl-Zurigo-Uetliberg, acronimo SZU). La compagnia ferroviaria omonima ha sede a Zurigo.

Un treno in salita verso l'Uetliberg

Con una pendenza massima pari al 79 è la linea ferroviaria ad aderenza naturale e scartamento normale più ripida d'Europa[1][2].

StoriaModifica

La compagnia omonima che la gestiva iniziò l'attività il 10 maggio 1875 a scopo essenzialmente turistico. Venne realizzata a scartamento normale da 1435 mm e, nonostante presentasse rampe in forte salita, non venne attrezzata con cremagliera.

Durante la prima guerra mondiale il traffico turistico calò quasi del tutto per cui nel 1920 l'esercizio venne interrotto. Nel 1922 venne rilevata da un'altra società che ne promosse l'elettrificazione a corrente continua a 1200 volt iniziando l'esercizio elettrico l'anno successivo. Dopo la seconda guerra mondiale la sua maggiore utilizzazione divenne quella del servizio vicinale da, e verso, la città di Zurigo entrando in seguito a far parte della rete celere regionale come Linea S10.

NoteModifica

  1. ^ (DE) Bahn S4/S10 - Sihltal Zürich Uetliberg Bahn SZU, su szu.ch. URL consultato il 24 agosto 2017.
  2. ^ (DE) 79-Promille-Rampe, su bahnbilder.de. URL consultato il 24 agosto 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica