Uftjuga (affluente della Dvina Settentrionale)

La Uftjuga (in russo: Уфтюга?) è un fiume della Russia europea settentrionale, affluente di destra della Dvina Settentrionale. Scorre nell'Oblast' di Arcangelo, nel Krasnoborskij rajon.

Uftjuga
StatoRussia Russia
Circondari federaliCircondario federale nordoccidentale
Soggetti federali  Arcangelo
RajonKrasnoborskij
Lunghezza236 km
Portata media37,5 m³/s[1]
Bacino idrografico6 300 km²
Nascespartiacque di Vaška, Dvina settentrionale e Vyčegda
62°13′16″N 48°04′17″E / 62.221111°N 48.071389°E62.221111; 48.071389
Sfociafiume Dvina Settentrionale
61°33′12″N 46°13′38″E / 61.553333°N 46.227222°E61.553333; 46.227222
Mappa del fiume
Mappa del fiume

DescrizioneModifica

Nasce nella parte sud-orientale dell'oblast' di Arcangelo nello spartiacque di Vaška, Dvina settentrionale e Vyčegda; scorre con direzione mediamente sud-occidentale in una zona poco popolata e coperta dalla taiga e interessata da estesi fenomeni di impaludamento, sfociando nel canale laterale della Dvina Settentrionale (il Pesčanskij Poloj) nel suo alto corso, a est della cittadina di Krasnoborsk.

Non incontra centri urbani nel suo alto e medio corso, mentre tocca vari piccoli insediamenti nella parte bassa. È gelata, mediamente, da fine ottobre - primi di novembre a fine aprile - primi di maggio.

I suoi maggiori affluenti sono: Mot'ma (lungo 119 km) proveniente dalla sinistra idrografica e Lachoma (120 km) dalla destra.

NoteModifica

  1. ^ a 55 km dalla foce

Collegamenti esterniModifica

  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia