Umm Kulthum bint 'Ali

è stata la quartogenita (la seconda delle femmine) di Ali ibn Abi Talib - quarto dei "califfi "ortodossi" e primo Imam dello Sciismo - e di Fāṭima

Umm Kulthūm bint ʿAlī (in arabo: أم كلثوم بنت علي‎; ... – ...) è stata la quartogenita (la seconda delle femmine) di Ali ibn Abi Talib - quarto dei "califfi "ortodossi" e primo Imam dello Sciismo - e di Fāṭima, l'ultima delle quattro figlie del Profeta.

Moschea di Sayyida Zaynab al-Kubrā
Moschea di Sayyida Zaynab al-Kubrā, Damasco (alcuni credono sia la moschea eretta sul luogo di sepoltura di Umm Kulthūm)

BiografiaModifica

Umm Kulthūm bint ʿAlī fu la giovanissima moglie (di appena 11 anni) di 'Omar ibn al-Khattāb, più tardi andata sposa al cugino ʿAwn b. Jaʿfar e, in seguito, all'altro cugino, fratello di ʿAwn, Muhammad ibn Ja'far.

Luogo di sepolturaModifica

Umm Kulthūm è inumata nel cimitero di Bab Saghir a Damasco (Siria).

Gli ismailiti-fatimidi Dawudi Bohra credono che il mausoleo di Damasco dedicato a Zaynab al-Kubrā sia in realtà di Umm Kulthūm e che il mausoleo della prima figlia di Ali, Zaynab bint Ali, sia invece al Cairo (Sayyidat Zaynab).

Sayyida Zaynab nacque nell'anno 6 dell'Egira nella casa del Profeta a Medina. Secondo Ibn al-Hawrānī.[1] e al-Mawṣilī[2] è chiamata "Zaynab maggiore" (al-Kubrā) per distinguerla da "Zaynab mediana" - sua sorella nata nel 9 E., chiamata Umm Kulthūm", in memoria di sua zia materna … e da "Zaynab minore" (al-Sughrā), il cui mausoleo si trova nel villaggio di Arrawiyya, presso Damasco.

NoteModifica

  1. ^ “Places of Visits”.
  2. ^ al-Maʿārif, "Le conoscenze").

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN3909154260343624480004 · GND (DE1171177941 · WorldCat Identities (ENviaf-3909154260343624480004