Apri il menu principale

United States Naval Forces Command Europe-Africa

United States Naval Forces Europe-Africa/Sixth Fleet
Naveur c6f.png
Descrizione generale
Attiva1940 - oggi
NazioneStati Uniti Stati Uniti
ServizioUnited States Navy
Tipoflotta
Guarnigione/QGNapoli, Italia
Parte di
U.S. Navy
Comandanti
Comandante attualeAmmiraglio Michelle J.Howard
Voci su marine militari presenti su Wikipedia
USS Mount Whitney LCC-20
USS Carney DDG-64
USNS Carson City T-EPF-7

Il Comando delle forze navali degli Stati Uniti in Europa ed Africa / Sesta Flotta (COMUSNAVEUR-COMUSNAVAF/SIXTHFLT) è un comando dell'U.S. Navy, responsabile su tutte le sue unità navali di superficie, sottomarine e forze aeree dislocate nell'Oceano Atlantico orientale, nel Mar Mediterraneo e nei mari adiacenti al Continente africano. Fornisce le unità navali ai comandi unificati di teatro dello U.S.European Command e dello U.S.Africa Command.

MissioneModifica

Il comando della sesta flotta pianifica e conduce operazioni offensive o difensive per stabilire o mantenere il controllo del Mar Mediterraneo, del Mar Nero e dei mari adiacenti alle coste occidentali dell'Africa. Inoltre pianifica e conduce operazioni contingenti incluse evacuazione di cittadini statunitensi, proteggere interessi americani, provvedere alla presenza della U.S. Navy nel Mediterraneo in supporto ad operazioni oltremare della marina stessa e alla politica estera americana e svolgere operazioni di addestramento per mantenere la flotta sempre pronta.

StoriaModifica

Le prime attività della marina americana nel Mediterraneo risalgono ai primi anni dell'800, quando 4 navi furono assegnate al pattugliamento delle coste nordafricane per prevenire atti di pirateria nei confronti delle navi mercantili durante le guerre barbaresche. Nella seconda guerra mondiale le unità della marina americana operarono congiuntamente a quelle della Royal Navy per contrastare le navi della Regia Marina e preparare le operazioni anfibie in Sicilia. Al termine della guerra tutte le unità presenti nel Mediterraneo vennero assegnate alla Sixth Task Fleet, che a partire dal 1950 cambiò il nome in Sixth Fleet. Durante la guerra fredda, il teatro del Mediterraneo acquisì un'importanza strategica, poiché le forze navali alleate erano considerate in vantaggio rispetto a quelle del Patto di Varsavia e quindi disposte ad una efficiente risposta ad un eventuale attacco terrestre nell'Europa continentale, dove la NATO era considerevolmente in svantaggio.

OrganizzazioneModifica

Il comando, al 1 febbraio 2018, ha l'autorità sui seguenti comandi subordinati operativi:

  • Sesta Flotta:
    • USS Mount Whintney (LCC-20) - Base Gaeta, Italia. Nave ammiraglia della flotta.
    • Task Force 63 - (CTF-63) - Controlla tutte le unità di supporto logistico del Military Sealift Command.
      • Command Military Sealift Command Europe Africa (EURAF) - Base, Napoli, Italia
        • MSC Ship Support Unit (SSU) Napoli
        • USNS Trenton (T-EPF-5)
        • USNS Carson City (T-EPF-7)
        • USNS Yuma (T-EPF-8)
    • Task Force 64 - (CTF-64) - Gestisce la difesa aerea ed antimissile.
    • Task Force 65 - (CTF-65) - Controlla tutte le unità d'attacco di superficie assegnate periodicamente o permanentemente alla Flotta. Attualmente, controlla il Carrier Strike Group 2 (CARSTRKGRU two), assegnato alla Flotta dell'Atlantico degli Stati Uniti.
      • Destroyer Squadron 60 (COMDESRON sixty) - Base Napoli, Italia. Assegnato permanentemente alla Flotta.
        • USS Carney (DDG-64)
        • USS Ross (DDG-71)
        • USS Donald Cook (DDG-75)
        • USS Porter (DDG-78)
    • Task Force 67 - (CTF-67) - Controlla tutti gli aerei da pattugliamento marittimo assegnati periodicamente alla Flotta.
    • Task Force 68 - (CTF-68) - Controlla tutte le unità del Navy Expeditionary Combat Command assegnate periodicamente alla Flotta.
      • CTF-68.1 - EOD
      • CTF-68.2 - NCF
        • 22nd Navy Construction Regiment Detachment - Base Rota, Spagna
      • CTF-68.3 - EOD EUR
        • Explosive Ordnance Disposal Mobile Unit Eight (EODMU 8) - Base Rota, Spagna
      • CTF-68.4 - CRF
        • Coastal Riverine Squadron 1 (CORIVRON one)
      • CTF-68.5 - FAST
      • CTF-68.6 - UCT
      • CTF-68.7 - NCF Corno d'Africa
      • CTF-68.8 - EOD Corno d'Africa
      • CTF-68.9 - NEIC/COMCAM
      • CTF-68.10 - RED HORSE Squadron, U.S. Air Force
      • CTF-68.11 - CRF
    • Task Force 69 - (CTF-69) - Controlla tutte le forze sottomarine assegnate periodicamente alla Flotta.

NoteModifica


Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN142239928 · LCCN (ENno2003112175 · WorldCat Identities (ENno2003-112175