Utente:Panz Panz/Sandbox/7

Chiesa della Santissima Trinità
Stratford upon Avon church SW.jpg
La chiesa da sud-ovest
StatoRegno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
RegioneWarwickshire
LocalitàStratford-upon-Avon
Religioneanglicana
DiocesiDiocesi di Coventry
Consacrazione1210
Sito webSito ufficiale
Holy Trinity's window from inside
Plan of Holy Trinity Church

The Collegiate Church of the Holy and Undivided Trinity, Stratford-upon-Avon is a Grade I listed[1] parish church of the Church of England in Stratford-upon-Avon, Warwickshire, England.

BackgroundModifica

E conosciuta anche come Holy Trinity Church o Shakespeare's Church, dal momento che è stato il luogo di battesimo e di sepoltura di William Shakespeare. Più di 200.000 turisti all'anno visitano la chiesa che fa parte del Greater Churches Group

More than 200,000 tourists visit the church each year.[2]

HistoryModifica

L'edificio è stato costruito nel 1210 sul sito di un preesistente monastero sassone. Si tratta dell'edificio più antico di Stratford, situato sulle rive del fiume Avon, ed è stata a lungo la chiesa parrocchiale più visitata d'Inghilterra.

La chiesa della Santa Trinità contiene:

  • un battente del XIV secolo situato sul portico della chiesa
  • ventisei sedili del XV secolo nel presbiterio adornati con sculture di soggetto religioso, laico e mitologico
  • diverse vetrate alle estremità est e ovest della chiesa raffiguranti le maggiori personalità inglesi e santi biblici

Le scene scolpite sulla vita di Gesù intorno alla tomba di Thomas Balsall sono state mutilate durante la Riforma, così come la maggior parte delle immagini di Cristo. Sono rimasti un volto di Cristo o, eventualmente, Dio Padre, all'interno di un baldacchino, e alcune vetrate medievali raffiguranti la Resurrezione, l'Ascensione di Cristo e il giorno della Pentecoste. Una lapide per l'altare o mensa eseguita prima della Riforma è stata trovata nascosta sotto il pavimento in epoca vittoriana e ora è stata ripristinata come altare maggiore.

OrganModifica

La The church has a large three manual pipe organ which dates from 1841 by the organ builder William Hill. It has undergone several restorations by Hill Norman and Beard, and Nicholson. A specification of the organ can be found on the La chiesa ha una grande organo a tre manuali che risale al 1841 costruito da William Hill. Ha subito diversi restauri da Norman Hill, Beard, Nicholson. La cassa dell'organo è stata progettata da George Frederick Bodley e Thomas Garner. Una specifica dell'organo può essere trovato nel National Pipe Organ Register.

OrganistiModifica

Assistenti organistiModifica

  • E. A. Sydenham (ca. 186)[6]
  • H. Bromley Derry (1903 - 1908)[7] (later organist of All Saints Church, Ealing).
  • Stephen Dodsworth (1991 - oggi; dal 2009 assieme a Darren Oliver)

Current statusModifica

La chiesa è aperta ai visitatori per gran parte dell'anno. Un piccolo contributo è richiesto per accedere al coro e al monumento in cui Shakespeare è sepolto. La Royal Shakespeare Company ha rappresentato l'Enrico VIII nel 2006 all'interno della chiesa, nell'ambito del Complete Works Festival. Si tratta di una chiesa parrocchiale che serve circa 17.000 persone.

ShakespeareModifica

 
Location of Shakespeare's funerary monument, Holy Trinity Church.

William Shakespeare fu battezzato nella chiesa il 26 aprile 1564 e vi venne sepolto il 25 aprile 1616. La chiesa possiede ancora il registro elisabettiano dando dettagli del suo battesimo e della sepoltura, sebbene sia conservato dal Shakespeare Birthplace Trust per la sua salvaguardia. Shakespare È sepolto nella bellissimo coro costruito da Thomas Balsall, Decano della Chiesa Collegiata, che è stato sepolto all'interno di esso nel 1491. Il monumento funebre di Shakespeare è fissato su un muro accanto al suo luogo di sepoltura.

Shakespeare would have come to Holy Trinity every week when he was in town, i.e. all through his childhood and on his return to live at New Place. His wife Anne Hathaway is buried next to him along with his eldest daughter Susanna. The church witnessed a sad episode shortly before Shakespeare's death. The day after Shakespeare signed his Last Will and Testament on 25 March 1616 in a 'shaky hand', William's son-in-law, Thomas Quiney was found guilty in the church court of fathering an illegitimate son by a Margaret Wheler who had recently died in childbirth. Quiney was ordered to do public penance within the church. The distress and shame for the Shakespeare family must have been immense. Within a month Shakespeare was dead, his funeral and burial being held at Holy Trinity on 25 April 1616.

Above the grave, a badly eroded stone slab displays his epitaph:

GOOD FREND FOR IESUS SAKE FORBEARE,
TO DIGG THE DVST ENCLOASED HEARE.
BLESTE BE YE MAN YT SPARES THES STONES,
AND CVRST BE HE YT MOVES MY BONES.

It has been claimed by at least one textbook author that the warning has served to prevent both the removal of Shakespeare's body to Westminster Abbey and the exhumation of his body for examination.[8]

The grave of Shakespeare's wife Anne Hathaway is next to her husband's. The inscription states, "Here lyeth the body of Anne wife of William Shakespeare who departed this life the 6th day of August 1623 being of the age of 67 years." A Latin inscription followed which translates as

«VBERA, TU MATER, TU LAC, VITAMQUE DEDISTI. / VAE MIHI: PRO TANTO MUNERE SAXA DABO? / QUAM MALLEM, AMOUEAT LAPIDEM, BONUS ANGELUS OREM / EXATVT, CHRISTI CORPUS, IMAGO TUA~~ / SED NIL VOTA VALENT. VENIAS CITÒ CHRISTE; RESURGET / CLAUSA LICET TUMULO MATER ET PETET.»

«Dai seni, o' madre, mi hai dato la vita e il latte. Guai a me - per quanto sia grande il vantaggio devo dare sassi? Quanto piuttosto dovrei pregare che il buon angelo venga a spostare la pietra in modo che, come il corpo di Cristo, la tua immagine possa venire fuori! Ma le mie preghiere sono inefficaci. Vieni presto, Cristo, che mia madre, anche se chiusa all'interno di questa tomba possa ancora risorgere e raggiungere le stelle.»

L'iscrizione è stata probablilmente composta da John Hall on behalf of his wife, Anne's daughter, Susanna.[9]

ReferencesModifica

  1. ^ Template:IoE
  2. ^ Mary Jordan, As Church Shows Its Age, Bard Is Still the Rage, in The Washington Post, 6 February 2007. URL consultato il 30 April 2010.
  3. ^ 1868 Kelly's Directory of Warwickshire. p.1120
  4. ^ 1900 Kelly's Directory. p.234
  5. ^ The Boston Composers Project By Linda Solow Blotner, Linda Solow, The Boston Area Libraries
  6. ^ Shakespeare and Stratford-upon-Avon, a "chronicle of the Time" By Robert E. Hunter. 1864
  7. ^ Dictionary of Organs and Organists. First Edition. 1912. p268
  8. ^ Larkin Dunton, The World and Its People, Silver, Burdett, 1896, pp. 52–3.
  9. ^ Oxford Companion to Shakespeare, OUP, 2005, p.185

External linksModifica