Uthman (nome)

prenome maschile

Uthman (in arabo: عثمان‎) è un nome proprio di persona arabo maschile[1].

VariantiModifica

Il nome è scritto in arabo عثمان, traslitterato propriamente come ʿUthmān ma adattato anche nelle forme Uthman, Othman, Usman e Osman[1][2]. È stato adottato dalle comunità dell'Africa occidentale (nella forma Ousmane), turche, persiane, pakistane, indiane, bosniache e altre. .

Nelle lingue urdu/hindi, parlate in India e Pakistan, il "th" di Uthman è a volte pronunciato "s", per cui la traslitterazioni alternative Osman e Usman.

Origine e diffusioneModifica

 
Un esemplare di otarda araba (Ardeotis arabs)

Il nome venne portato dal terzo califfo musulmano Othmàn ibn Affàn, grazie al quale è molto popolare e viene spesso dato a musulmani. Anche il nome dell'Impero ottomano deriva da tale personaggio[3][4].

Etimologicamente, il termine arabo da cui il nome è derivato indica i pulcini delle otarde[1][2], anche se tipicamente gli viene attribuito il significato di "il prescelto"[senza fonte]. Inoltre, poiché il califfo Othmàn era rinomato per la sua generosità, in alcune culture il nome è sinonimo di generosità, sincerità e purezza di cuore[3].

Dalla forma Osman deriva il nome spagnolo Guzmán.

PersoneModifica

Variante OsmanModifica

 
Osman I
 
Osman II

Variante OusmaneModifica

 
Ousmane Sembène

Altre variantiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Uthman, su Behind the Name. URL consultato il 26 marzo 2014.
  2. ^ a b Norman, p. 379.
  3. ^ a b Ṭabarī, Ta'rīkh al-rusul wa l-mulūk, Muhammad Abū l-Fadl Ibrāhīm ed., 11 voll., Il Cairo, Dār al-maʿārif, 1969-77, vol. IV. Vedi anche Ibn Sa'd, al-Tabaqāt al-kubrā, Ihsān ʿAbbās ed., 9 voll., Beirut, Dār Sādir, s.d., vol. II (pp. 61-77).
  4. ^ (EN) Ottoman, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 26 marzo 2014.

BibliografiaModifica